Travel Guide Blog - News dall'Europa

Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel

Scritto da Guideurope • Venerdì, 27 aprile 2012 • Categoria: Francia


Un viaggio in Normandia, alla scoperta di Mont-Saint-Michel. Itinerari di grandi emozioni.

Ci sono luoghi nel mondo, talmente ricchi di bellezza da risultare molto piu' grandi dei loro confini geografici e infatti questi luoghi magici, diventano patrimonio prezioso di tutta l'umanità.

Uno di questi luoghi è Mont Saint-Michel, che l'Unesco ha eletto a patrimonio dell'umanità dal 1979 e che continua a rimanere un luogo specialissimo, non solo da visitare ma da vivere. Forse non a caso Mont-Saint-Michel fa parte di una regione della Francia, altrettanto stupefacente. Siamo in Normandia, allacciate le cinture e seguitemi.


Proverò a raccontarvela anche se è davvero difficile raccogliere in poche righe, l'enorme patrimonio di bellezza e opportunità di questa regione della Francia che si estende per circa 400 chilometri, tra Parigi e la Bretagna da un lato e tra la Loira e la Manica dall'altro.


Cominciamo proprio da Mont Saint-Michel, un luogo speciale, collocato all'estremità ovest della Normandia e affacciato da una parte sulla Bretagna e dall'altra sul mare. Un luogo dal fascino antichissimo che raccoglie gran parte delle caratteristiche della regione a cui appartiene. Cultura, storia, bellezze naturali, eccellenze gastronomiche, arte. Una miscela irresistibile per qualsiasi viaggio, durante tutto l'anno.



Mont Saint-Michel, con la sua particolarissima posizione arrampicata su un isolotto roccioso e affacciato su una bellissima baia,   è intanto una mèta spirituale e di culto, fin dal medioevo. Fu infatti nel 708 d.C. che il vescovo Aubert fondò il santuario dedicato all'arcangelo Michele sul Mont-Tombe, diventato da allora un luogo di pellegrinaggio mondiale.


Grazie alla sua posizione, Mont Saint-Michel regala ai visitatori delle emozioni uniche, come ad esempio le straordinarie maree, che sono tra le piu' grandi d'Europa. Pensate che esiste un calendario per potersi organizzare ed assistere a questo spettacolo naturale, o anche evitarlo, dipende da quanto siete avventurosi.



Il calendario è uno strumento molto utile per sapere quando, grazie alla bassa marea, è possibile attraversare la baia e poter andare a scoprire la meraviglia del paesaggio. Una visita che si può fare in diversi modi. A cavallo, oppure in bicicletta, ma anche in ultraleggero, un percorso di grandi emozioni dedicato a chi vuole conquistare Mont-Saint-Michel dal cielo.


Oltre alla bellezza naturalistica, sono molti i luoghi di interesse artistico e culturale, innanzitutto proprio la grande Abbazia, dedicata a San Michele. Un tesoro architettonico, custodito dai monaci benedettini.

Da visitare è certamente il Museo del mare e il Museo ecologico della fauna marina.


Per chi invece predilige lo shopping e la gastronomia, dopo aver visitato l'Abbazia, potete fermarvi a pranzo, o a cena al Relais Saint Michel, un ristorante-albergo con una vista unica su tutta la baia e con una cucina da provare e, in paese, visitare le tante botteghe di artigianato, prodotti gastronomici e le specialità della Normandia.


La meraviglia della Normandia è proprio quella di essere un concentrato di possibilità a 360° che vale la pena di vivere. Se volete organizzare un viaggio, partendo dall'Italia,  gli itinerari che potete seguire, possono puntare a Mont-Saint-Michel come mèta finale.

  • Da Parigi, che dista solo 75 chilometri, potete arrivare a Evreux, da qui a Rouen e fare un itinerario attraverso il percorso della Senna, fino a giungere sulla costa della Manica, a Le Havre. Un itinerario che attraversa paesaggi straordinari attraverso il Parco naturale della Senna di Normandia.
  • Un altro itinerario veramente interessante e speciale, soprattutto per chi ama la gastronomia, è quello che si può fare nell'ideale triangolo del gusto Calvados-Caen-Orne. Tre città importantissime per la produzione di Sidro, Cognac, e i piu' importanti Formaggi (tra cui il Camembert) allevamenti di cavalli, fattorie ed eccellenze. In questo itinerario è possibile visitare le aziende di formaggi, le distillerie e fare percorsi di degustazione presso locande e ristoranti.
  • Ancora, da Calvados, avvicinandoci a Mont Saint-Michel possiamo visitare la zona della Manche, fermandoci a Saint-Lo, Granville, sulla costa e finalmente giungere a Mont-Saint-Michel dove, se ancora avete giorni ed energia potete iniziare un percorso a ritroso, verso Parigi, visitando la parte meridionale della Normandia, che racchiude altri due bellissimi Parchi naturali, oltre a decine di opportunità.

Come avevo anticipato, non si può raccontare in poche righe la Normandia. C'è troppo da vedere e troppo da vivere. E' una regione che almeno una volta nella vita va visitata.



Se volete qualche scusa, per chiedere le ferie, vi segnalo:

  • A Cherbourg, sull'estremità nord della Normandia, proprio sul canale della Manica, da Aprile 2012 un grande evento dedicato ai 100 anni del naufragio del Titanic. "Titanic ritorno a Cherbourg" info e dettagli: http://cherbourg-titanic.com 
  • A Coutances dal 12 al 19 maggio il Festival 'Jazz sous les pommiers", XXXI edizione. Info e dettagli: www.jazzsouslespommiers.com
  • A Evreux il 29 e 30 giugno Festival Rock internazionale . Info e dettagli: www.lerock.org
  • Dal 27 agosto al 26 settembre  Settembre musicale dell'Orne. Un festival incantato tra storia, arte e musica. Info e dettagli: www.septembre-musical.com
  • A Dauville dal 31 agosto al 9 settembre "Festival del cinema di Dauville". 37ma edizione di un festival internazionale famosissimo. Info e dettagli: www.festival-deauville.com

Infine cominciate ad appuntarvi che da maggio a ottobre 2013, la Normandia ospiterà una delle piu' grandi mostre dedicate all'impressionismo francese.

Per avere tutti i dettagli, le informazioni, gli indirizzi e anche per organizzare direttamente on-line il vostro viaggio, questo è il sito ufficiale del Turismo in Normandia: www.normandie-tourisme.fr/it

Lo trovate anche su Facebook, cliccando qui.



Articolo sponsorizzato

5939 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel Technorati Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel Google Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel Bookmark Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel  at del.icio.us Digg Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel Bookmark Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel  at YahooMyWeb Bookmark Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel  at reddit.com Bookmark Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel  at NewsVine Bookmark Un viaggio in Normandia alla scoperta di Mont-Saint-Michel  with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

1 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Questo castello sulla cima del Mont Saint-Michele è magnifico. Dall prima vista, ho deciso che è una decorazione per il film. Esso è incredibile.

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.