Travel Guide Blog - News dall'Europa

Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione

Scritto da Sonja Caccamo • Venerdì, 11 luglio 2008 • Commenti 1 • Categoria: Milano
Tornano a Milano le grandi stelle del ghiaccio per la seconda edizione dei GOLDEN SKATE AWARDS 2008, il gran galà dedicato allo spettacolare mondo del pattinaggio nato per celebrare gli atleti che si sono maggiormente distinti durante l’ultima stagione agonistica.

L’interesse sempre maggiore che il pubblico ha dimostrato nei confronti di questa disciplina a partire dalle Olimpiadi di Torino, durante le quali sono state proprio le gare di pattinaggio ad ottenere gli ascolti maggiori, ha spinto gli organizzatori a creare un appuntamento annuale a Milano per offrire la possibilità di ammirare le incredibili esibizioni dei migliori atleti al mondo in una serata fatta di sport, magia e spettacolo.

Forte del sold out da 11.000 presenze  della passata edizione e dell’importante riscontro mediatico ottenuto dalla manifestazione, i  GOLDEN SKATE AWARDS ospiteranno anche quest’anno al DatchForum l’olimpo mondiale e nazionale del pattinaggio per garantire 120 minuti di adrenalina, passione e divertimento.
Il cast di questa edizione è in assoluto il migliore che si sia mai visto.


>>Continua a leggere "Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione"

Tags: ,
4234 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione Technorati Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione Google Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione Bookmark Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione  at del.icio.us Digg Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione Bookmark Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione  at YahooMyWeb Bookmark Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione  at reddit.com Bookmark Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione  at NewsVine Bookmark Il Golden Skate Awards 2008 - IIa edizione  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)

Scritto da Sonja Caccamo • Giovedì, 10 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia
La mostra dal titolo “Fellini e la sua musa – Disegni inediti della collezione Liliana Betti” sarà ospitata, a partire dal 13 luglio fino al 19 ottobre 2008, all’interno delle sale settecentesche del Comune di Adro, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Fondazione Federico Fellini e Teatro Filodrammatici di Milano. Grazie all’universalità del nome di Fellini, la mostra si propone come un evento culturale di caratura internazionale, in grado di richiamare l’attenzione dei mass media europei e d’Oltreoceano.


Oggetto dell’esposizione è un corpus di oltre 100 disegni in bianco e nero e a colori, tutte opere autografe e per la maggior parte inedite di Federico Fellini, finora custodite nella collezione privata di Giuseppe Betti.
A dieci anni dalla sua scomparsa, Adro rende omaggio a Liliana Betti (1937-1998), illustre scrittrice adrense, una fra le più importanti figure del cinema italiano del Novecento, legata a Federico Fellini da un lungo sodalizio professionale ed umano.


>>Continua a leggere "Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)"

2989 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Technorati Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Google Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at del.icio.us Digg Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at YahooMyWeb Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at reddit.com Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at NewsVine Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Festival Teatro e Colline - Asti

Scritto da Sonja Caccamo • Mercoledì, 9 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia
Nello scenario di Calamandrana Alta, borgo situato su uno dei più suggestivi versanti collinari fra Monferrato e Langhe, zona di Barbera e Moscato d'Asti, mercoledì 23 luglio 2008 si apre la diciottesima edizione del FESTIVAL TEATRO E COLLINE organizzato dall’associazione “Teatro e Colline” con il contributo e il patrocinio del Comune di Calamandrana d’Asti e della Regione Piemonte.

Il cartellone, che movimenterà l’intero paese dal 23 luglio al 28 luglio, è costituito da prime regionali e per il Nord Ovest, più l'attesa PRIMA ASSOLUTA di La Festa del Paparacchio di Andrea Cosentino e L'ANTEPRIMA di Flatlandia della Socìetas Raffaello Sanzio che chiuderà il programma. Tredici spettacoli, un laboratorio, incontri, musica e novità, come Isabella Ragonese, nuovo volto del cinema italiano, già protagonista per Paolo Virzì e ora annunciata nel cast del film di Natale di Aldo Giovanni e Giacomo.

Apre il Festival, mercoledì 23 luglio, un testo di Mimmo Sorrentino segnalato al 49° Premio Riccione, Ave Maria per una gattamorta, storia di ordinaria violenza espressa con il linguaggio povero e ossessivo degli adolescenti che comunicano attraverso sms e videofonini, messo in scena da CRT.


>>Continua a leggere "Festival Teatro e Colline - Asti"

Tags:
1451 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Festival Teatro e Colline - Asti Technorati Festival Teatro e Colline - Asti Google Festival Teatro e Colline - Asti Bookmark Festival Teatro e Colline - Asti  at del.icio.us Digg Festival Teatro e Colline - Asti Bookmark Festival Teatro e Colline - Asti  at YahooMyWeb Bookmark Festival Teatro e Colline - Asti  at reddit.com Bookmark Festival Teatro e Colline - Asti  at NewsVine Bookmark Festival Teatro e Colline - Asti  with wists Bookmark using any bookmark manager!

I luoghi e i sapori della provincia di Verona

Scritto da Sonja Caccamo • Martedì, 8 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia

Orto Botanico Monte Baldo
La felice iniziativa itinerante dedicata alla riscoperta dei luoghi,  dei sapori e delle tradizioni del territorio provinciale veronese compie il suo quarto anno di vita!

Questa quarta edizione ha toccato nel mese di maggio Colognola ai Colli e Brentino Belluno, in giugno la località di Prada e Lazise, mentre nel mese di luglio arriverà a Spiazzi, Ferrara di Monte Baldo e San Mauro di Saline per poi proseguire in settembre con Villafranca e terminare a Verona nel mese di ottobre.

L'intento della manifestazione è il medesimo delle edizioni precedenti:  proporre ai veronesi, in primis, e ai numerosi turisti che affollano la nostra provincia, un viaggio ideale fra montagna, pianura, colline, lago e città d'arte.

Un tour arricchito di eventi, folklore e cultura attraverso la riscoperta di luoghi e paesaggi sconosciuti ai molti.
Vediamo in dettaglio le due prossime tappe di Luglio: Spiazzi e Ferrara di Monte Baldo.


>>Continua a leggere "I luoghi e i sapori della provincia di Verona"

1228 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon I luoghi e i sapori della provincia di Verona Technorati I luoghi e i sapori della provincia di Verona Google I luoghi e i sapori della provincia di Verona Bookmark I luoghi e i sapori della provincia di Verona  at del.icio.us Digg I luoghi e i sapori della provincia di Verona Bookmark I luoghi e i sapori della provincia di Verona  at YahooMyWeb Bookmark I luoghi e i sapori della provincia di Verona  at reddit.com Bookmark I luoghi e i sapori della provincia di Verona  at NewsVine Bookmark I luoghi e i sapori della provincia di Verona  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino

Scritto da Sonja Caccamo • Martedì, 8 luglio 2008 • Commenti 1 • Categoria: Roma
Fino al 7 settembre si svolgerà la mostra “Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino” a Roma, presso il Museo del Corso.
In esposizione oltre 170 opere, tra plastici, arredi sacri e civili, ceramiche, sculture, disegni, medaglie papali e quadri, provenienti dai principali musei italiani e stranieri, tra i quali: i Musei Vaticani, il British Museum, lo Stiftung Museum Kunst Plast di Düsseldorf, il Skulpturensammlung und Mueseum für Byzantinische Kunst di Berlino.
Il percorso presenta un’indagine approfondita sugli aspetti sociali, urbanistici, religiosi ed artistici della Roma del XV secolo, che trova la sua massima espressione nei capolavori dei grandi artisti che vi operarono: Mantegna, Perugino, Piero della Francesca, Pinturicchio, Donatello, Michelangelo, Filippo Lippi, solo alcuni degli artisti in mostra.


>>Continua a leggere "Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino"

1399 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino Technorati Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino Google Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino Bookmark Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino  at del.icio.us Digg Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino Bookmark Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino  at YahooMyWeb Bookmark Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino  at reddit.com Bookmark Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino  at NewsVine Bookmark Il Quattrocento a Roma. La Rinascita delle Arti da Donatello a Perugino  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma

Scritto da Sonja Caccamo • Lunedì, 7 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Roma
Il cortile del Palazzo dei Conservatori, in piazza del Campidoglio a Roma, per 3 serate, il 29 e 30 luglio e il 5 agosto 2008, ospiterà 3 concerti di musica da camera a cura dell’Ensemble Keplero.


Un’attenzione particolare nella scelta del repertorio è stata riservata alla commemorazione del 140° anniversario della morte di Gioacchino Rossini, uno dei maggiori rappresentanti della storia musicale e culturale italiana; conosciuto principalmente come grande compositore di lirica, verrà ricordato in una sua veste universalmente apprezzata ma non abbastanza celebrata, ovvero quella di camerista.
Ci sarà spazio anche per altri grandi nomi della tradizione musicale italiana come Antonio Vivaldi e Luigi Boccherini, passando per il romanticismo tedesco di Schumann e Brahms e per il genio discreto ed elegante di Franz Berwald, una delle massime espressioni artistiche della scena musicale scandinava dell’800.


>>Continua a leggere "Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma"

1890 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma Technorati Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma Google Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma Bookmark Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma  at del.icio.us Digg Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma Bookmark Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma  at YahooMyWeb Bookmark Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma  at reddit.com Bookmark Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma  at NewsVine Bookmark Concerti di musica da camera in Piazza del Campidoglio a Roma  with wists Bookmark using any bookmark manager!

PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria

Scritto da Sonja Caccamo • Venerdì, 4 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Budapest
Budapest, città di grande fascino sempre e per tutti, ha uno speciale riguardo anche per i suoi «piccoli  turisti», cioè i bambini che, in vacanza con le loro famiglie nella capitale ungherese in questa estate 2008.


Il Parco delle Ferrovie «Fusti», inaugurato nell'estate 2000 e unico nel suo genere in Europa, è un’esperienza indimenticabile per i bambini, dal momento che non si tratta solo di un museo statico: i piccoli visitatori, infatti, opportunamente accompagnati, possono addirittura provare a guidare le locomotive e per loro è previsto anche il rilascio dell’attestato di «macchinista onorario».

Il parco è stato realizzato su un’area dove nel 1911 sorsero i cosiddetti «locali di riscaldamento» delle Ferrovie Ungheresi; qui venivano infatti riscaldate le caldaie delle locomotive prima della partenza, e gli ambienti erano talmente grandi che potevano ospitare più di 200 locomotive contemporaneamente.


>>Continua a leggere "PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria"

Tags: ,
3063 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria Technorati PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria Google PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria Bookmark PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria  at del.icio.us Digg PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria Bookmark PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria  at YahooMyWeb Bookmark PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria  at reddit.com Bookmark PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria  at NewsVine Bookmark PEST, Un mondo di giochi e fantasia - Ungheria  with wists Bookmark using any bookmark manager!

accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli

Scritto da Sonja Caccamo • Venerdì, 4 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Napoli

L'arena cinematografica del Parco del Poggio a Napoli, ospita anche quest'anno accordi @ DISACCORDI, festival cinematografico giunto alla nona edizione; appuntamento da non perdere  per i tanti napoletani e turisti che trascorrono l'estate in città.

accordi @ DISACCORDI conferma per il 2008 la formula che negli scorsi anni ne ha fatto uno degli eventi più attesi e graditi dal pubblico estivo: una proiezione ogni sera a partire dal 10 luglio fino al 16 settembre offrirà agli spettatori circa 60 diverse occasioni per trascorrere piacevoli serate di cinema all'aperto ed a costo contenuto.

Il successo accordato dal pubblico alla rassegna curata da Pietro Pizzimento ed organizzata dall'associazione culturale Movies Event in collaborazione con Figli del Bronx, trova principale motivo nella qualità della programmazione, attenta ai gusti più svariati, con pellicole italiane ed europee, di registro comico e drammatico, cinema d'autore e opere d'essai come pure film di genere e campioni di incasso, ma sensibile anche alle attese di chi voglia vedere o rivedere pellicole di fugace apparizione a Napoli nel corso della stagione cinematografica appena conclusa.


>>Continua a leggere "accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli "

Tags:
750 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli  Technorati accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli  Google accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli  Bookmark accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli   at del.icio.us Digg accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli  Bookmark accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli   at YahooMyWeb Bookmark accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli   at reddit.com Bookmark accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli   at NewsVine Bookmark accordi @ DISACCORDI - Estate a Napoli   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno

Scritto da Sonja Caccamo • Giovedì, 3 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia
(Una visita ad un borgo incantevole nella provincia di Ascoli Piceno).
Si racconta che nelle notti buie, senza luna, in tempi ormai lontani, i pirati si portavano a riva per tentare depredazioni e saccheggi. Scorrerie con epiloghi sanguinosi che terminavano con prigionieri, di solito donne e bambini, portati via per essere venduti negli harem orientali o finire schiavi. Di una di queste, in particolare, resta memoria e testimonianza.
Quando, nel 1525, i pirati di Dulcigno, piccolo borgo situato nell'attuale Montenegro, riuscirono a penetrare nelle mura rapendo Esmeralda, la bionda figlia del campanaro che, diventata sposa del Sultano, lo convertì facendo poi ritorno a Grottammare. In bilico fra leggenda e storia, questi episodi si susseguono nelle cronache  dalla seconda metà del 1400, proseguendo per secoli, fino a giungere addirittura all'Ottocento. E l'arrivo del nemico dal mare, fu uno dei motivi che spinse alla fortificazione del borgo, insieme alle alterne vicende che si accompagnarono alla contesa di Grottammare, sottoposta alla città di Fermo a partire dal 1214.


L'antico borgo era collocato sul colle per sfruttarne la conformazione come elemento difensivo: abitazioni e strade seguono il terreno e individuano nella sommità il punto di massima resistenza. L'imponente mole del Castello, ancor oggi visibile, dominava dall'alto questo piccolo gruppo di case addossate alla collina e a picco sul mare, che fino alla metà del 1600 giungeva all'attuale Statale Adriatica.


>>Continua a leggere "Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno"

3186 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno Technorati Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno Google Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno Bookmark Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno  at del.icio.us Digg Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno Bookmark Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno  at YahooMyWeb Bookmark Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno  at reddit.com Bookmark Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno  at NewsVine Bookmark Il Borgo Antico di Grottammare - Ascoli Piceno  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Gran Galà della Scherma a Milano

Scritto da Sonja Caccamo • Mercoledì, 2 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Milano
Un palco di 100 metri quadrati.
Un sofisticato gioco di luci, mega schermi per il replay delle azioni più entusiasmanti.

Questi gli ingredienti di una serata tutta dedicata alla più nobile e antica delle discipline sportive.
La seconda edizione del Gran Galà della Scherma torna a Milano dopo il successo dello scorso anno che ha visto in pedana le tre grandi italiane Margherita Grambassi, Giovanna Trillini e Valentina Vezzali contro Anja Muller, Silvya Gruchala e Aida Mohamed in una sfida “Italia contro il resto del mondo”.

In una formula totalmente  rinnovata l’edizione 2008 propone una “sfida tra i sessi” all’ultima stoccata. Sulla pedana sotto le stelle Margherita Grambassi /Andrea Cassarà vs. Arianna Errigo /Martino Minuto daranno vita a una competizione a  squadre “miste” a dimostrazione che questo elegante sport non è fatto di sola forza fisica, ma anche di concentrazione, di strategia, di precisione, rapidità e decisione.


>>Continua a leggere "Gran Galà della Scherma a Milano"

Tags: ,
2727 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Gran Galà della Scherma a Milano Technorati Gran Galà della Scherma a Milano Google Gran Galà della Scherma a Milano Bookmark Gran Galà della Scherma a Milano  at del.icio.us Digg Gran Galà della Scherma a Milano Bookmark Gran Galà della Scherma a Milano  at YahooMyWeb Bookmark Gran Galà della Scherma a Milano  at reddit.com Bookmark Gran Galà della Scherma a Milano  at NewsVine Bookmark Gran Galà della Scherma a Milano  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni

Scritto da Sonja Caccamo • Martedì, 1 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Perugia
Quest’anno Umbria Jazz compie trentacinque anni. Dal 1973 il Festival ha sicuramente cambiato volto nella formula, ma non ha mai tradito lo spirito e l’identità che fin dall’inizio ne hanno fatto, insieme alla qualità delle proposte artistiche, la fortuna. È una identità, questa, che Umbria Jazz ha conservato gelosamente, e che ancora oggi, assieme al sempre altissimo livello del cartellone, è alla base del suo successo.


Un ideale filo rosso dunque che lega questa edizione alla prima, trentacinque anni fa; da allora molto è cambiato, possiamo dire quasi tutto, ma non l’atmosfera che si respira in città e l’amore per la musica e la voglia di farla conoscere ed apprezzare ad un pubblico sempre più numeroso.
Ancora una volta dunque si coniuga il jazz, e non solo, con gli ambienti storici e naturali di Perugia in una sintesi irripetibile. Per dieci giorni il centro medievale diventa una città della musica, con spettacoli e concerti che si succedono e talvolta si sovrappongono ad ogni ora della giornata, da mezzogiorno a tarda notte, ricalcando i caratteri che l’hanno resa unica nel suo genere, creando un palcoscenico totale che non è solo uno sfondo, per quanto suggestivo, ma un elemento partecipe e protagonista.


Umbria Jazz 08 presenta un cartellone eterogeneo e dalle molte anime con oltre duecentocinquanta eventi distribuiti su nove stage.


>>Continua a leggere "Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni"

1044 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni Technorati Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni Google Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni Bookmark Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni  at del.icio.us Digg Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni Bookmark Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni  at YahooMyWeb Bookmark Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni  at reddit.com Bookmark Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni  at NewsVine Bookmark Dall'11 al 20 luglio 2008 Umbria Jazz festeggia 35 anni  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento

Scritto da Sonja Caccamo • Lunedì, 30 giugno 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia
Una straordinaria mostra nella splendida cornice del Castello del Buonconsiglio a Trento, dal 4 luglio prossimo fino al 2 novembre 2008.

"Rinascimento e passione per l'antico. Andrea Riccio e il suo tempo" è una mostra che intende mettere in luce quella straordinaria congiuntura artistica venutasi a creare fra Padova e Venezia intorno all’anno 1500, nel momento in cui i modelli elaborati da personalità come Donatello, Mantegna e Bellini cedono gradualmente il passo alle novità che si vanno affermando con Giorgione e il giovane Tiziano.

Dipinti, disegni, incisioni, marmi, bronzi, terrrecotte, cristalli, oreficerie realizzati da questi ma anche da altri artisti faranno così rivivere, nelle sale del Buonconsiglio, uno dei momenti più emozionanti del rinascimento italiano.


>>Continua a leggere "Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento"

Tags: ,
842 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento Technorati Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento Google Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento Bookmark Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento  at del.icio.us Digg Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento Bookmark Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento  at YahooMyWeb Bookmark Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento  at reddit.com Bookmark Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento  at NewsVine Bookmark Rinascimento. Andrea Riccio e il suo tempo: Trento  with wists Bookmark using any bookmark manager!