guideurope - Firenze http://www.guideurope.it/ Travel Guide Blog - News dall'Europa it Serendipity 1.5.5 - http://www.s9y.org/ Tue, 19 Jul 2011 12:57:42 GMT http://www.guideurope.it/templates/default/img/s9y_banner_small.png RSS: guideurope - Firenze - Travel Guide Blog - News dall'Europa http://www.guideurope.it/ 100 21 Mostra collettiva "Yelling in your eyes" http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1913-Mostra-collettiva-Yelling-in-your-eyes.html Toscana http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1913-Mostra-collettiva-Yelling-in-your-eyes.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1913 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1913 nospam@example.com (Daniela Saccà) <p style="MARGIN: 0cm 0cm 10pt" class="MsoNormal" align="center"><strong style="mso-bidi-font-weight: normal"><span style="LINE-HEIGHT: 115%; FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'; FONT-SIZE: 20pt"><font color="#000000"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">108, Dast, El Gato Chimeny, Giacon, Mister G., Knore, Orticanoodles, Pace, Perissinotto, Rapa, Zattera, Zibe</font></font></font></span></strong></p><span style="LINE-HEIGHT: 115%; FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'; FONT-SIZE: 20pt"><font color="#000000"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif"><?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><o:p> <p style="TEXT-ALIGN: center; MARGIN: 0cm 0cm 10pt" class="MsoNormal" align="center"><span style="LINE-HEIGHT: 115%; FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'; FONT-SIZE: 22pt"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">Yelling in your eyes</font></font></span></p> <p style="TEXT-ALIGN: center; MARGIN: 0cm 0cm 10pt" class="MsoNormal" align="center"><span style="LINE-HEIGHT: 115%; FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'; FONT-SIZE: 22pt"><img style="WIDTH: 261px; HEIGHT: 312px" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/Massimo20Giacon20Senza20Titolo2020111.jpg" width="1110" height="1591" /></span></p> <p style="TEXT-ALIGN: center; MARGIN: 0cm 0cm 10pt" class="MsoNormal" align="center"><span style="LINE-HEIGHT: 115%; FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'; FONT-SIZE: 22pt"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif"><o:p></o:p></font></font></span>&#160;<span style="FONT-FAMILY: 'Arial Narrow','sans-serif'"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">Massimo Giacon, Senza titolo, 2011<o:p></o:p></font></font></span></p></o:p></font></font></span> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1913-Mostra-collettiva-Yelling-in-your-eyes.html#extended">Continua a leggere "Mostra collettiva &quot;Yelling in your eyes&quot;"</a> Wed, 20 Jul 2011 10:00:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1913-guid.html 10.045687744.0384811 Al via la XVII edizione del Festival della Provincia di Massa Carrara http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1901-Al-via-la-XVII-edizione-del-Festival-della-Provincia-di-Massa-Carrara.html Toscana http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1901-Al-via-la-XVII-edizione-del-Festival-della-Provincia-di-Massa-Carrara.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1901 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1901 nospam@example.com (Daniela Saccà) <p style="TEXT-ALIGN: justify; MARGIN: 0cm 0cm 0pt" class="MsoNormal"><span style="FONT-FAMILY: 'Arial','sans-serif'; COLOR: black"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif"><img style="WIDTH: 179px; HEIGHT: 230px" class="serendipity_image_left" src="http://www.guideurope.it/uploads/MANIFESTO_LUNATICA_FRANCHI_20111.jpg" width="1000" height="1441" />Partirà il <strong>24 luglio</strong> e si concluderà il <strong>5 agosto</strong> la <em>diciassettesima edizione</em> del <strong>Lunatica Festival</strong>. Un'edizione che di fronte ai tagli agli enti locali ed alla cultura che avrebbero potuto mettere in discussione la sopravvivenza dell'evento...getta il cuore oltre l'ostacolo e <strong>rafforza la sua qualità e la sua unicità</strong> nel panorama dei Festival della Toscana.<span style="mso-spacerun: yes">&#160; </span><?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" /><o:p></o:p></font></font></span></p> <p style="TEXT-ALIGN: justify; MARGIN: 0cm 0cm 0pt" class="MsoNormal"><span style="FONT-FAMILY: 'Arial','sans-serif'; mso-bidi-font-family: 'Times New Roman'"><o:p><font color="#000000" size="2" face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">&#160;</font></o:p></span></p> <p style="TEXT-ALIGN: justify; MARGIN: 0cm 0cm 0pt" class="MsoNormal"><span style="FONT-FAMILY: 'Arial','sans-serif'; COLOR: black"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">Il Festival Lunatica è infatti ormai sicuramente la manifestazione estiva più popolare e più frequentata di tutta la zona tra Liguria e Toscana che pure vanta nel periodo estivo un ben ricco calendario. </font></font></span></p> <p style="TEXT-ALIGN: justify; MARGIN: 0cm 0cm 0pt" class="MsoNormal"><span style="FONT-FAMILY: 'Arial','sans-serif'; COLOR: black"><font size="2"><font face="verdana,arial,helvetica,sans-serif">L'immagine qui di lato è Il manifesto di Franco Mauro Franchi.<o:p></o:p></font></font></span></p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1901-Al-via-la-XVII-edizione-del-Festival-della-Provincia-di-Massa-Carrara.html#extended">Continua a leggere "Al via la XVII edizione del Festival della Provincia di Massa Carrara"</a> Fri, 08 Jul 2011 10:05:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1901-guid.html 10.10123644.079337 Giardini e Ville a Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1867-Giardini-e-Ville-a-Firenze.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1867-Giardini-e-Ville-a-Firenze.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1867 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1867 nospam@example.com (Daniela Saccà) <strong><img width="179" height="144" src="http://www.guideurope.it/uploads/imagesCAIYHJNV.jpg" class="serendipity_image_left" />Firenze</strong>, una città che gode di un patrimonio artistico e culturale tra i maggiori del mondo! Sono celebri i suoi musei: Uffizi, Pitti, ecc.; le sue accademie; le sue biblioteche; e infine i suoi giardini (Cascine, Boboli) che furono d'esempio a tutti i paesi europei durante il Rinascimento. <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1867-Giardini-e-Ville-a-Firenze.html#extended">Continua a leggere "Giardini e Ville a Firenze"</a> Wed, 06 Apr 2011 10:09:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1867-guid.html 11.256901343.7687324 Pasqua a Firenze! http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1688-Pasqua-a-Firenze!.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1688-Pasqua-a-Firenze!.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1688 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1688 nospam@example.com (Daniela Saccà) <p><font style="background-color: #faffff;"><img width="180" height="240" src="http://www.guideurope.it/uploads/pasquafirenze.jpg" class="serendipity_image_left" />Quest'anno le vacanze di <strong>Pasqua</strong> cadono a fine Aprile...quindi quale migliore occasione per visitare <strong>Firenze</strong>?</font></p> <p><font style="background-color: #faffff;">Come da tradizione, a Firenze, per Pasqua, potrete assistere alla cerimonia fiorentina dello <strong><a target="_blank" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Scoppio_del_Carro">SCOPPIO DEL CARRO</a></strong> che risale a tempi antichi!<br /></font>I fuochi di questo carro vengono incendiati da una colomba, o come si dice a Firenze dalla &quot;<strong>colombina</strong>&quot;, la quale altro non è che un razzo dalle sembianze di un bianco piccione.<br /></p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1688-Pasqua-a-Firenze!.html#extended">Continua a leggere "Pasqua a Firenze!"</a> Mon, 07 Mar 2011 10:00:00 +0100 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1688-guid.html 11.256901343.7687324 Danza in Fiera 2011 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1659-Danza-in-Fiera-2011.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1659-Danza-in-Fiera-2011.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1659 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1659 nospam@example.com (Daniela Saccà) <p><strong><img width="120" height="200" src="http://www.guideurope.it/uploads/firenzedanza.jpg" class="serendipity_image_left" />Danza in Fiera</strong>, la prima e la più grande kermesse mondiale dedicata alla <strong>passione per il ballo</strong>, tornerà a <strong><a target="_blank" href="http://it.wikipedia.org/wiki/Firenze">Firenze</a> dal 24 al 27 febbraio 2011,</strong> ospite della suggestiva location della Fortezza da Basso.</p> <p>Per il suo 6° compleanno Danza in Fiera raccoglierà, in 4 giorni entusiasmanti, le più importanti realtà nazionali ed internazionali del settore: <strong>appassionati e professionisti della danza</strong> tra eventi, spettacoli, gare, concorsi, sfilate, mostre e lezioni. <u>Ballerini di ogni stile, adulti e bambini, potranno avere l’occasione di frequentare lezioni e stage professionali</u>, ed assistere ad incredibili esibizioni con i nomi celebri del mondo della danza, cimentandosi anche in gare e concorsi in cui dare prova del proprio talento. </p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1659-Danza-in-Fiera-2011.html#extended">Continua a leggere "Danza in Fiera 2011"</a> Wed, 16 Feb 2011 10:00:00 +0100 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1659-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: Giulia Napoleone - La Donazione al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1531-Firenze-Giulia-Napoleone-La-Donazione-al-Gabinetto-Disegni-e-Stampe-degli-Uffizi.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1531-Firenze-Giulia-Napoleone-La-Donazione-al-Gabinetto-Disegni-e-Stampe-degli-Uffizi.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1531 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1531 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>Giulia Napoleone - La Donazione al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi</strong><br /><br /><!-- s9ymdb:1954 --></p> <div align="center"><img width="540" height="198" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/GiuliaNapoleone.jpg" /><br /></div><br /><strong>La luce, i suoi effetti ottici, la traccia lasciata da alcune foglie sulla lastra</strong>, moduli geometrici reiterati, <strong>microstrutture </strong>molecolari, i peli del manto del proprio cavallo che diventano spirali, o l’infinitamente grande della sfera celeste. <br /><br />Sono questi i <strong>motivi dell’arte di Giulia Napoleone</strong> (Pescara 1936), che ha donato al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi un nucleo significativo di proprie opere, realizzate in un arco temporale trentennale, compreso tra il 1963 e il 2003. <br /><br /><strong>Una selezione tra questi 102 pezzi è ora proposta al pubblico </strong>nei consueti ambienti espositivi della Sala Detti. <br /><br /> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1531-Firenze-Giulia-Napoleone-La-Donazione-al-Gabinetto-Disegni-e-Stampe-degli-Uffizi.html#extended">Continua a leggere "Firenze: Giulia Napoleone - La Donazione al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi"</a> Wed, 10 Nov 2010 12:00:47 +0100 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1531-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: RUGGITO - Antonio Ligabue: la lotta per la vita http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1510-Firenze-RUGGITO-Antonio-Ligabue-la-lotta-per-la-vita.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1510-Firenze-RUGGITO-Antonio-Ligabue-la-lotta-per-la-vita.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1510 1 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1510 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>RUGGITO - Antonio Ligabue: la lotta per la vita</strong><br /><br /><!-- s9ymdb:1930 --></p> <div align="center"><img width="540" height="198" src="http://www.guideurope.it/uploads/AntonioLigabue.jpg" class="serendipity_image_center" /><br /></div> <p><br /><strong>Una mostra incentrata sulla tematica degli animali,</strong> in particolare belve colte in scene di lotta e aggressioni - la Vedova nera, il Leopardo, Gatto selvatico con nibbio, Tigre assalita dal serpente – e numerosi autoritratti in cui Ligabue mostra il proprio volto in tutti gli aspetti del dolore fi sico e psichico: <strong>80 opere esposte, veri capolavori di intensa forza espressiva e di prorompente energia cromatica.</strong> <br /><br />La rassegna coglie uno degli aspetti più intimi e importanti dell’opera di Ligabue, e lo annuncia in modo straordinario con una sola parola,‘<strong>ruggito</strong>’: il suo ruggito, il ruggito dell’animale ritratto. Un lungo grido riportato da tela a tela e che sta a signifi care l’asprezza del mondo.<br /></p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1510-Firenze-RUGGITO-Antonio-Ligabue-la-lotta-per-la-vita.html#extended">Continua a leggere "Firenze: RUGGITO - Antonio Ligabue: la lotta per la vita"</a> Wed, 27 Oct 2010 07:00:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1510-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: "Parigi val bene una messa" 1610: l'omaggio dei Medici a Enrico IV re di Francia e di Navarra http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1497-Firenze-Parigi-val-bene-una-messa-1610-lomaggio-dei-Medici-a-Enrico-IV-re-di-Francia-e-di-Navarra.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1497-Firenze-Parigi-val-bene-una-messa-1610-lomaggio-dei-Medici-a-Enrico-IV-re-di-Francia-e-di-Navarra.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1497 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1497 nospam@example.com (Fiamma) <strong>&quot;Parigi val bene una messa&quot; 1610: l'omaggio dei Medici a Enrico IV re di Francia e di Navarra</strong><br /><br /><!-- s9ymdb:1917 --> <div align="center"><img width="540" height="198" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/Parigivalbeneunamessa.jpg" /><br /></div><br /><strong>A quattrocento anni dall’assassinio di Enrico IV</strong>, avvenuto a Parigi il 14 maggio 1610, la <strong>Soprintendenza di Firenze con il Museo delle Cappelle Medicee, unitamente al Musée national du château de Pau</strong>, intende celebrare con una grande mostra, il Re di Francia e di Navarra.<br /><br />Il <strong>fulcro della mostra è costituito dalle 19 tele a monocromo che Cosimo II de’ Medici commissionò a pittori accademici fiorentini </strong>per celebrare, con grande pompa, le esequie di Enrico IV il 16 settembre 1610 nella Basilica di San Lorenzo.<br /><br />Da poco successo al padre Ferdinando I, il nuovo Granduca fece predisporre un importante funerale in effigie per il “cristianissimo Re”. Questa scelta rientrava nella consolidata abitudine che, a partire dal Cinquecento, vide la famiglia Medici, regnante a Firenze, mostrare la propria influenza politica in Europa anche tramite allestimenti scenografici legati ad eventi familiari delle principali dinastie: nascite, matrimoni e morti. <br /><br />Le tele erano disposte lungo le pareti della chiesa, tutta parata a lutto, ma <strong>scenograficamente illuminata</strong> da una grande quantità di candele, con elementi che rievocavano le gesta e le virtù del Re, così da perpetuarne la gloria oltre la morte. I soggetti dei quadri eseguiti da una pleiade finora poco nota di pittori e artisti, che ha preso, grazie agli studi, forma visibile attorno a celebrità quali l’Empoli, il Curradi e il Poccetti, furono dettati da storici e letterati e fra gli argomenti scelti vi erano quelli nei quali i Medici avevano svolto un ruolo significativo.<br /><br /><strong>Si tratta di un’esposizione di grande rilievo leggermente differenziata nelle due sedi,</strong> per intuibili motivi di comunicazione. <br />Se infatti la figura di Enrico IV è ovvia per la Navarra, altrettanto non lo è per Firenze, dove occorre una maggiore introduzione didattica. <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1497-Firenze-Parigi-val-bene-una-messa-1610-lomaggio-dei-Medici-a-Enrico-IV-re-di-Francia-e-di-Navarra.html#extended">Continua a leggere "Firenze: &quot;Parigi val bene una messa&quot; 1610: l'omaggio dei Medici a Enrico IV re di Francia e di Navarra"</a> Thu, 21 Oct 2010 17:17:09 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1497-guid.html 11.256901343.7687324 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1480-50-Giorni-di-Cinema-Internazionale-a-Firenze.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1480-50-Giorni-di-Cinema-Internazionale-a-Firenze.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1480 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1480 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>La 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze,&#160;</strong> giunta quest'anno alla quarta edizione, <strong>è la rassegna dei festival cinematografici fiorentini che parlano al mondo intero.</strong> <br /><br /><!-- s9ymdb:1899 --></p> <div align="center"><img width="540" height="148" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/50GiornidiCinemaInternazionaleaFirenze.jpg" /><br /></div> <p><br /><strong>Si terrà dal 21 Ottobre al 10 Dicembre 2010, a Odeon Casa del Cinema</strong> (Piazza Strozzi, Firenze), la IV edizione, la più grande rassegna italiana di festival cinematografici, organizzata da FST – Mediateca Toscana Film Commission in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze.<br /><br /><strong>21/24 OTTOBRE - FRANCE ODEON - Festival del cinema francese</strong><br />France Odeon, il principale festival del cinema francese in Italia, propone il meglio della cinematografia contemporanea d'Oltralpe, mostrandone tutta la varietà, a partire dal cinema d'autore passando per tutti gli altri generi, dalla commedia al poliziesco, dall’animazione all’horror. Nel calendario sono già programmate due importanti anteprime nazionali in collaborazione con Fandango e Archibald: Mammuth di Benoît Delépine e Gustave de Kervern con Gérard Depardieu in concorso al Festival di Berlino e Illegal di Olivier Masset-Depasse presentato al Festival di Cannes. Una grande serata di Gala alla presenza dell’Ambasciatore Jean-Marc de la Sablière è prevista per il giorno dell’inaugurazione, infatti oltre all’Ambasciata di Francia in Italia sono legate alla rassegna Unifrance e CNC.<br />www.franceodeon.com<br /><br /><strong>31 OTTOBRE/2 NOVEMBRE - IMMAGINI &amp; SUONI DEL MONDO - Festival del film etnomusicale</strong><br />Tre giorni dedicati alle musiche del mondo, dal tango alla bossa nova, dalla musica araba a quella mongola fino alla taranta, in un viaggio musicale tra popoli e culture diverse. Il festival presenta alcuni documentari in prima italiana con la partecipazione di alcuni degli autori.<br /><br />Il festival parte domenica 31 Ottobre con <strong>due documentari e con un grande capolavoro praticamente inedito in Italia</strong>: Desert Rebels di F. Bergeron, sui ribelli tuareg del Niger che hanno lasciato il kalashnikov per imbracciare la chitarra elettrica, e il documentario indiano Laya Project di H. Monfils, un viaggio nella musica tradizionale dei luoghi devastati dallo tsunami realizzato esclusivamente con suoni e immagini di rara bellezza. La prima serata della rassegna vedrà come protagonista Urna, la cantante mongola voce guida del film documentario <strong>The Two Horses of Genghis Khan</strong> (2009) di Byambasuren Davaa, un avvincente viaggio musicale alla scoperta della storia della Mongolia, custodita nei versi di una canzone. La celebre cantante mongola Urna sarà presente in sala per presentare il film.<br />Lunedì 1 Novembre, il festival presenterà tre documentari in prima visione italiana, incentrati sulla musica latino americana: Bossa Brazil, documentario sulla storia della bossa nova con interviste, spettacoli esclusivi e rari filmati di molti protagonisti di questo genere brasiliano, e Los 100 sones de Cuba, straordinario viaggio tra la gente e i protagonisti del “blues” cubano: il son. In serata, la proiezione di El ultimo aplauso (2009) del regista argentino German Kral, anch’egli presente alla proiezione; il film racconta l'emozionante storia di un gruppo di veterani tangueros attraverso il loro disperato desiderio di ritornare a cantare e ricevere così, forse per l'ultima volta nella loro vita, il caloroso applauso del pubblico.....<br /><br /></p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1480-50-Giorni-di-Cinema-Internazionale-a-Firenze.html#extended">Continua a leggere "50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze "</a> Wed, 06 Oct 2010 19:46:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1480-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: I grandi bronzi del Battistero - Rustici e Leonardo http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1448-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1448-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1448 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1448 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>I grandi bronzi del Battistero - Rustici e Leonardo</strong><br /><br /><!-- s9ymdb:1866 --></p> <div align="center"><img width="540" height="198" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/IgrandibronzidelBattistero.jpg" /><br /></div> <p><br />È la<strong> prima mostra che viene dedicata a Giovanfrancesco Rustici,</strong> scultore nato nel 1475 a Firenze, formatosi nel celebre Giardino di San Marco sotto la protezione di <strong>Lorenzo il Magnifico,</strong> erede della lezione delle botteghe di Andrea del Verrocchio e Benedetto da Maiano. Vicino a Leonardo, di cui fu allievo e collaboratore,<strong> Giovanfrancesco</strong> fu anche amico e sodale di Andrea del Sarto, <strong>Iacopo Sansovino, </strong>Domenico Puligo e Baccio Bandinelli e anticipò il Rosso Fiorentino e Benvenuto Cellini nell’accettare l’invito di Francesco I - sovrano francese cui si lega la nascita della cosiddetta Scuola di Fontainebleau - trasferendosi in Francia nel 1528, dove morì nel 1554.<br /><br /><strong>Punto focale della mostra è il capolavoro del Rustici, la Predica del Battista,</strong> gruppo scultoreo di <strong>tre grandiose figure in bronzo </strong>alla cui progettazione e realizzazione partecipò Leonardo da Vinci e che fu innalzato sopra la Porta Nord del Battistero fiorentino nel 1511. L’opera è stata sottoposta ad un impegnativo restauro (portato a compimento nel 2008), che ne ha restituito lo splendore di materia e concezione:<strong> impresa questa sostenuta dall’Opera del Duomo di Firenze</strong> e dal generoso contributo dei “Friends of Florence”.<br /><br />La presenza in mostra del <strong>monumentale gruppo scultoreo offre una duplice</strong>, immancabile opportunità: da un lato, di dimostrare il contributo di Leonardo alla sua creazione attraverso il confronto con autografi leonardeschi e dall’altro, di ricostruire per la prima volta la personalità artistica del Rustici, messa in luce dagli ultimi studi. <br /><br />La mostra presenterà infatti una <strong>rassegna pressoché completa delle sue opere </strong>(invetriati, marmi, terrecotte, dipinti e altri bronzi di medie e piccole dimensioni), a testimonianza della sua grande versatilità tecnica e delle caratteristiche del suo stile.<br /> </p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1448-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html#extended">Continua a leggere "Firenze: I grandi bronzi del Battistero - Rustici e Leonardo"</a> Mon, 13 Sep 2010 11:00:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1448-guid.html 11.256901343.7687324 Hans Memling agli Uffizi di Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1446-Hans-Memling-agli-Uffizi-di-Firenze.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1446-Hans-Memling-agli-Uffizi-di-Firenze.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1446 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1446 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>Giunge agli Uffizi un superbo dipinto di Hans Memling </strong>concesso in esposizione dal <strong>Museo Thyssen – Bornemisza di Madrid</strong> in cambio del <strong>prestito dell’Adorazione dei Magi del Ghirlandaio degli Uffizi alla mostra Domenico Ghirlandaio.</strong> <br /><strong>Retrato de Giovanna Tornabuoni </strong>(Madrid, 22 giugno – 10 ottobre 2010). <br /><br /><!-- s9ymdb:1864 --></p> <div align="center"><img width="540" height="197" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/HansMemlingagliUffizi.jpg" /><br /></div> <p><br />Si tratta del <strong>Ritratto di giovane orante, </strong>uno dei più celebri e meglio conservati del grande artista fiammingo. L’identità del giovane uomo a mani giunte è sconosciuta. I lineamenti del personaggio, l’acconciatura e la foggia degli abiti rendono più probabile l’ipotesi che si tratti di un italiano.<br /><br />Il <strong>dipinto appartenne in origine, con ogni probabilità, ad un trittico che nella parte centrale recava l’immagine della Madonna col Bambino.</strong> L'ipotesi dell’esistenza di un dipinto centrale raffigurante la Madonna col Bambino è avvalorata anche dalla splendida Natura morta dipinta sul tergo del nostro ritratto, raffigurante dei fiori contenuti in un vaso decorato con il monogramma di Cristo. Il vaso probabilmente doveva essere contrapposto ad un altro, forse in vetro, sempre con fiori, sul verso dell’altro pannello ligneo<br /> </p> <br /> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1446-Hans-Memling-agli-Uffizi-di-Firenze.html#extended">Continua a leggere "Hans Memling agli Uffizi di Firenze"</a> Fri, 10 Sep 2010 17:04:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1446-guid.html 11.256901343.7687324 Michelangelo Pistoletto. Grande cubo specchiante - Luogo di riflessione e meditazione http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1443-Michelangelo-Pistoletto.-Grande-cubo-specchiante-Luogo-di-riflessione-e-meditazione.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1443-Michelangelo-Pistoletto.-Grande-cubo-specchiante-Luogo-di-riflessione-e-meditazione.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1443 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1443 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><strong>Dal 1° ottobre 2010 al 23 gennaio 2011, il cortile interno di Palazzo Strozzi di Firenze </strong>accoglie l’installazione di Michelangelo <strong>Pistoletto, Grande cubo specchiante - Luogo di riflessione e meditazione.</strong><br /><br /><!-- s9ymdb:1861 --></p> <div align="center"><img width="483" height="500" src="http://www.guideurope.it/uploads/MichelangeloPistoletto.jpg" class="serendipity_image_center" /><br /></div><br />Artista tra i più celebri del panorama contemporaneo, <strong>Michelangelo Pistoletto </strong>(Biella, 1933) è stato invitato dal CCCS - Centro di Cultura Contemporanea Strozzina per realizzare <strong>un’opera che rendesse omaggio alla straordinaria architettura rinascimentale fiorentina.</strong><br />L’evento riprende le analoghe iniziative che, rispettivamente nel 2008 e nel 2009, avevano visto Wang Yu Yang (Harbin, Cina, 1979) e Yves Netzehammer (Sciaffusa, Svizzera, 1970) realizzare installazioni ambientali site specific.<br /><br />Il progetto ideato e realizzato della <strong>Fondazione Palazzo Strozzi </strong>– in collaborazione con Cittadellarte-Fondazione Pistoletto e Galleria Continua, San Gimignano / Beijing / Le Moulin – segna la nascita della partnership con Castello di Ama per l’Arte Contemporanea di Gaiole in Chianti (Siena).<br /><br /><strong>Grande Cubo specchiante</strong> - Luogo di riflessione e meditazione è una struttura cubica ricoperta esternamente di opache lastre in acciaio e all’interno rivestita completamente di specchi. L’opera darà vita a un percorso nel quale il pubblico potrà vivere l’esperienza di un luogo senza limiti, che si estende all’infinito.<br /><br />Al centro dello spazio è collocato il Metrocubo di Infinito (1966), storica opera dell’artista piemontese costituita da superfici esternamente opache ma specchianti verso l'interno, facendo giungere al culmine le possibilità di rifrazione.<br />Lo specchio è un elemento fondamentale dell’arte di Pistoletto. <br />Esso rappresenta <strong>l’estensione fisica e intellettuale della mente,</strong> rendendo percepibile ciò che normalmente è celato all’occhio umano.<br /><br /> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1443-Michelangelo-Pistoletto.-Grande-cubo-specchiante-Luogo-di-riflessione-e-meditazione.html#extended">Continua a leggere "Michelangelo Pistoletto. Grande cubo specchiante - Luogo di riflessione e meditazione"</a> Thu, 09 Sep 2010 15:19:30 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1443-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: Splendori del barocco defilato. Arte in Basilicata e ai suoi confini da Luca Giordano al Settecento http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1436-Firenze-Splendori-del-barocco-defilato.-Arte-in-Basilicata-e-ai-suoi-confini-da-Luca-Giordano-al-Settecento.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1436-Firenze-Splendori-del-barocco-defilato.-Arte-in-Basilicata-e-ai-suoi-confini-da-Luca-Giordano-al-Settecento.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1436 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1436 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p><!-- s9ymdb:1853 --><!-- s9ymdb:1854 --><img width="300" height="404" class="serendipity_image_left" src="http://www.guideurope.it/uploads/Splendoridelbaroccodefilato1.jpg" />È la <strong>prima volta che la Basilicata espone fuori regione</strong>, con una rassegna specificatamente de-dicata, i propri capolavori. L’occasione è quella della mostra “<strong>Splendori del barocco defilato. Arte in Basilicata e ai suoi confini da Luca Giordano al Settecento</strong>” (a cura di Elisa Acanfora, catalogo Mandragora) che si terrà a <strong>Firenze, in Palazzo Medici Riccardi,</strong> dal 24 luglio al 5 settembre. <br /><br />Si è pensato infatti che lo splendido palazzo fiorentino – dove il napoletano Luca Giordano dipinse la sua celebre Galleria che è uno dei <strong>capolavori del barocco europeo</strong> – fosse la sede espositiva tema-ticamente più appropriata per presentare il barocco meridionale nella sua accezione lucana, portan-dovi un’<strong>ampia selezione di opere di grande qualità, </strong>tra quelle che già furono esposte l’anno scorso al Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna della Basilicata in Palazzo Lanfranchi a Matera e alla Galleria Civica Comunale in Palazzo Loffredo a Potenza. Dipinti, disegni e sculture lignee, opere del tutto sconosciute al grande pubblico poiché mai uscite dalla regione, saranno testimoni di rango delle bellezze artistiche della Basilicata, ancora in gran parte da riscoprire.<br /><br />L’evento espositivo intende <strong>presentare il consuntivo più aggiornato dell’attività di ricerca promossa negli ultimi anni dall’ateneo lucano</strong> in merito al tema, ancora misconosciuto, del pieno barocco e del rococò sviluppatisi in Basilicata e ai suoi confini. Si tratta della prima grande rassegna di riscoperta del barocco lucano, nei suoi aspetti della pittura e della scultura lignea.<br />L’occasione è dunque quella di rendere noto e di presentare a un vasto pubblico un capillare lavoro di studio sul territorio, offrendo l’opportunità di <strong>vedere riuniti capolavori, scelti per qualità e conservazione,</strong> disseminati nei vari comuni, conservati nei musei e recuperati dai depositi.<br /><br />Il titolo prende spunto da un breve racconto di <strong>Ermanno Olmi </strong>– che durante la sua visita nella città di Altamura, situata a poca distanza da Matera, rimase sorpreso e commosso per i valori umani e civili di questa Italia defilata –, e ciò ha offerto lo spunto per tentare di definire i valori figurativi di una felice stagione artistica che si svolse in Basilicata e ai suoi immediati confini, dal barocco al rococò, e che svela una densità di opere straordinaria quanto inaspettata.<br /><br />Una situazione defilata dunque, e non periferica, portò alla messa a punto di una ‘<strong>cultura ad hoc</strong>’ rispondente alle caratteristiche del <strong>territorio </strong>e consentì larghi margini di libertà e anche di bizzarria espressiva, impensabili nella cultura aulica delle grandi capitali, che, come Roma, Firenze e Napoli, erano saldamente organizzate intorno alle corti e alle accademie.<br /><strong>Il pieno recupero di un fasto artistico,</strong> così sorprendente, che attesta un’età d’oro del mecenatismo tra il tardo barocco e il secolo dei Lumi, restituisce un’immagine non convenzionale e, per contro, i-nedita della Basilicata, probabilmente più vicina a quello che possiamo immaginare dovette essere il contesto storico prima che la frantumazione, politica ed economica, dell’antica e consolidata struttura feudale e della compagine della chiesa ricettizia portasse a un situazione di abbandono, di cui Carlo Levi, confinato politico nella sperduta Aliano, fu tra il 1935 e il 1936 testimone appassionato e poeticamente partecipe.<br /> </p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1436-Firenze-Splendori-del-barocco-defilato.-Arte-in-Basilicata-e-ai-suoi-confini-da-Luca-Giordano-al-Settecento.html#extended">Continua a leggere "Firenze: Splendori del barocco defilato. Arte in Basilicata e ai suoi confini da Luca Giordano al Settecento"</a> Thu, 02 Sep 2010 11:21:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1436-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: I grandi bronzi del Battistero Rustici e Leonardo http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1419-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1419-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1419 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1419 nospam@example.com (Fiamma) <p> </p> <p>È la <strong>prima mostra che viene dedicata a Giovanfrancesco Rustici, scultore nato nel 1475 a Firenze</strong>, formatosi nel celebre Giardino di San Marco sotto la <strong>protezione di Lorenzo il Magnifico,</strong> erede della lezione delle botteghe di Andrea del Verrocchio e Benedetto da Maiano. Vicino a Leonardo, di cui fu allievo e collaboratore, <strong>Giovanfrancesco </strong>fu anche amico e sodale di Andrea del Sarto, Iacopo Sansovino, Domenico Puligo e Baccio Bandinelli e anticipò il Rosso Fiorentino e Benvenuto Cellini nell’accettare l’invito di Francesco I - sovrano francese cui si lega la nascita della cosiddetta Scuola di Fontainebleau - trasferendosi in Francia nel 1528, dove morì nel 1554.<br />Punto focale della mostra è il capolavoro del Rustici, la Predica del Battista, gruppo scultoreo di tre grandiose figure in bronzo alla cui progettazione e realizzazione partecipò Leonardo da Vinci e che fu innalzato sopra la <strong>Porta Nord del Battistero fiorentino nel 1511</strong>. <br /><br /><!-- s9ymdb:1833 --></p> <div align="center"><img width="435" height="234" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/IgrandibronzidelBattisteroRusticieLeonardo.jpg" /><br /></div> <p><br />L’opera è stata sottoposta ad un impegnativo restauro (portato a compimento nel 2008), che ne ha restituito lo splendore di materia e concezione: impresa questa sostenuta <strong>dall’Opera del Duomo di Firenze </strong>e dal generoso contributo dei “Friends of Florence”.<br /><br />La presenza in <strong>mostra del monumentale gruppo scultoreo</strong> offre una duplice, immancabile opportunità: da un lato, di dimostrare il contributo di Leonardo alla sua creazione attraverso il confronto con autografi leonardeschi e dall’altro, di ricostruire per la prima volta la personalità artistica del Rustici, messa in luce dagli ultimi studi. <br /><br /><strong>La mostra presenterà infatti una rassegna pressoché completa delle sue opere</strong> (invetriati, marmi, terrecotte, dipinti e altri bronzi di medie e piccole dimensioni), a testimonianza della sua grande <strong>versatilità tecnica e delle caratteristiche del suo stile.</strong><br /></p> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1419-Firenze-I-grandi-bronzi-del-Battistero-Rustici-e-Leonardo.html#extended">Continua a leggere "Firenze: I grandi bronzi del Battistero Rustici e Leonardo"</a> Tue, 24 Aug 2010 11:04:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1419-guid.html 11.256901343.7687324 Firenze: Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1415-Firenze-Bronzino.-Pittore-e-poeta-alla-corte-dei-Medici.html Firenze http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1415-Firenze-Bronzino.-Pittore-e-poeta-alla-corte-dei-Medici.html#comments http://www.guideurope.it/wfwcomment.php?cid=1415 0 http://www.guideurope.it/rss.php?version=2.0&type=comments&cid=1415 nospam@example.com (Fiamma) <strong>Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici</strong> - Dal 24 settembre 2010-23 gennaio 2011<br /><br /><!-- s9ymdb:1829 --> <div align="center"><img width="507" height="166" class="serendipity_image_center" src="http://www.guideurope.it/uploads/Bronzino.jpg" /><br /></div><br /><strong>L’evento espositivo costituisce la prima mostra interamente dedicata all’opera pittorica di Agnolo di Cosimo Tori,</strong> detto il <strong>Bronzino </strong>(1503-1572). <br /><strong>Pittore fra i più importanti del Cinquecento,</strong> il Bronzino incarna la <strong>pienezza della ‘maniera moderna’ </strong>negli anni del governo di Cosimo I de’ Medici. <br /><br />Firenze è ovviamente luogo privilegiato per una mostra monografica sull’artista, giacché soprattutto agli Uffizi, ma anche negli altri musei cittadini e nelle chiese, è conservata la maggior parte dei suoi dipinti. <br />Accanto a questi, verranno <strong>riuniti capolavori </strong>concessi in prestito dai più importanti musei del mondo, quali <strong>L'Allegoria di Venere del Szépmuvészeti Múzeum di Budapest, Il ritratto di giovane con libro del Metropolitan di New York&#160; e La Sacra Famiglia con san Giovannino nelle versioni del Louvre di Parigi e del Kunsthistorisches Museum di Vienna.</strong><br /><br />Si annuncia pertanto<strong> un evento unico quanto spettacolare</strong> che, accogliendo una scelta di opere solo di altissimo livello del Bronzino e degli&#160; artisti a lui legati – come il Pontormo e Alessandro Allori -, permetterà di ammirare <strong>capolavori mai esposti </strong>e di comprendere, attraverso confronti diretti per la prima volta possibili, gli inarrivabili vertici poetici raggiunti dall’artista.<br /><br /> <br /><a href="http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1415-Firenze-Bronzino.-Pittore-e-poeta-alla-corte-dei-Medici.html#extended">Continua a leggere "Firenze: Bronzino. Pittore e poeta alla corte dei Medici"</a> Fri, 20 Aug 2010 07:00:00 +0200 http://www.guideurope.it/index.php?/archives/1415-guid.html 11.256901343.7687324