Travel Guide Blog - News dall'Europa

Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia

Scritto da Guideurope • Venerdì, 26 agosto 2011 • Commenti 0 • Categoria: Venezia

Anche quest’anno Venezia si appresta ad ospitare la celeberrima mostra del cinema che, fin dal lontano 1932, ha richiamato star internazionali nel lido più famoso del mondo . Dal 31 agosto al 10 settembre calli e canali pulluleranno di giornalisti, fotografi, amanti del cinema e semplici curiosi, tutti alla ricerca del patinato divo di Hollywood, del regista titolato o di un ultimo biglietto per la proiezione di quella che potrebbe essere la pellicola vincitrice del mitico Leone d’Oro. L’edizione numero 68 promette molte soprese, titoli di grande spessore e un ‘red carpet’ luccicante.


>>Continua a leggere "Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia "

854 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia  Technorati Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia  Google Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia  Bookmark Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia   at del.icio.us Digg Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia  Bookmark Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia   at YahooMyWeb Bookmark Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia   at reddit.com Bookmark Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia   at NewsVine Bookmark Sul 'red carpet' della Mostra del Cinema di Venezia   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici

Scritto da Fiamma • Venerdì, 9 luglio 2010 • Commenti 3 • Categoria: Roma

Cinéma en plein air 2010 - Cinema Jardins - Dal 12 al 23 luglio 2010 - ETOILES MYSTERIEUSES

L’UDIENZA – 1971 – 112’ Regia di Marco Ferreri.jpg


Per la quarta edizione, Villa Medici apre i Giardini al cinema e alle sue stelle.
Dieci proiezioni nell'incantevole cornice rinascimentale dell'Accademia di Francia per rendere omaggio a due attrici: Delphine Seyrig e Claudia Cardinale.
Un incontro fra due donne, l'una di origine libanese e l'altra tunisina, che hanno regalato al cinema italiano e francese una nuova bellezza sospesa tra glamour e una femminilità ammaliante, magica, quasi eterna. Due stelle che attraverso i capolavori di Resnais, Monicelli, Truffaut, Zurlini hanno fatto brillare il più bel cinema degli anni '70.

OMAGGIO A DELPHINE SEYRIG E CLAUDIA CARDINALE

Lunedì 12 Luglio - Ore 21.30
Vaghe stelle dell’Orsa di Luchino Visconti – 1965 – 105’

Martedì 13 Luglio - Ore 21.30
L'anno scorso a Marienbad di Alain Resnais 1961 - 94'

segue il programma...


>>Continua a leggere "Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici"

2684 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici Technorati Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici Google Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici Bookmark Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici  at del.icio.us Digg Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici Bookmark Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici  at YahooMyWeb Bookmark Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici  at reddit.com Bookmark Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici  at NewsVine Bookmark Roma: Cinéma en plein air 2010 a Villa Medici  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ischia Film Festival 2010

Scritto da Fiamma • Giovedì, 1 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Napoli

L'Ischia Film Festival, è un evento cinematografico internazionale che attribuisce un riconoscimento artistico alle opere audiovisive, ai registi, ai direttori della fotografia ed agli scenografi che hanno maggiormente valorizzato location italiane ed internazionali sottolineandone i paesaggi e l’identità culturale.



Il progetto, nato nel 2003 da un’idea del Direttore Artistico Michelangelo Messina, mira altresì a favorire una sinergia tra le produzioni audiovisive ed il territorio, non solo per scopi commerciali, ma anche per salvaguardare e promuovere l'identità dei luoghi, la cultura e le bellezze del territorio.

La presenza in questi anni di ospiti illustri tra cui i premi Oscar Sir Ken Adam, Vittorio Storaro, Carlo Rambaldi, Alan Lee, Osvaldo Desideri, i registi Mario Monicelli, Abel Ferrara, Krzysztof Zanussi, Giuliano Montaldo, Carlo Lizzani, Luciano Emmer, Vincenzo Marra, Edoardo Winspeare ha arricchito il festival di preziosi contenuti e di interessanti spunti di dialogo tra “il cinema e i luoghi" sottolineando anno dopo anno l’originalità e l’importanza di un festival unico nel panorama delle manifestazioni culturali internazionali.

I luoghi del Festival
Tra i luoghi collaterali che fanno da scenario alla kermesse cinematografica anche la cinquecentesca Torre di Michelangelo, situata nella baia di Cartaromana; Villa “La Colombaia”, residenza estiva sull’isola del Maestro Luchino Visconti ed oggi fondazione a lui dedicata; il parco botanico La Mortella, dimora del compositore inglese Sir William Walton a Forio d'Ischia e l’incantevole Borgo di Sant’Angelo, tra i luoghi più esclusivi dell’isola.


>>Continua a leggere "Ischia Film Festival 2010"

1010 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Ischia Film Festival 2010 Technorati Ischia Film Festival 2010 Google Ischia Film Festival 2010 Bookmark Ischia Film Festival 2010  at del.icio.us Digg Ischia Film Festival 2010 Bookmark Ischia Film Festival 2010  at YahooMyWeb Bookmark Ischia Film Festival 2010  at reddit.com Bookmark Ischia Film Festival 2010  at NewsVine Bookmark Ischia Film Festival 2010  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale

Scritto da Fiamma • Martedì, 13 aprile 2010 • Commenti 1 • Categoria: Milano
L’assessorato alla Cultura del Comune di Milano presenta un’esposizione congiunta di oltre 450 capolavori italiani e cinesi, in cui saranno ricostruite le tappe e i momenti salienti del sorgere e dello sviluppo dei due imperi e verranno messi in luce aspetti della vita quotidiana, della società e della comunicazione sociale, del culto e dell’economia.



Saranno messe a confronto, “in parallelo”, le testimonianze dei traguardi raggiunti nei vari settori dell’arte, della scienza e della tecnica.
Oltre agli ormai famosi guerrieri di terracotta, si potranno ammirare straordinarie statuette di ceramica che raccontano i costumi, la moda, le arti cavalleresche e militari della cultura cinese, affiancati a maestosi gruppi statuari in marmo, affreschi, mosaici, utensili in argento, altari funebri appartenenti alla tradizione artistica dell’impero romano.

Non solo due Imperi: quello romano e quello cinese, ma anche due grandi mondi in un ampio e importante arco temporale – spiega Massimiliano Finazzer Flory, assessore alla Cultura del Comune di Milano -. Perché porre in dialogo due culture che incarnano e simboleggiano Occidente e Oriente significa aprirsi alla storia dei popoli, alle usanze, i costumi, le leggi, l’economia, il pensiero, le arti. Attraverso un movimento che conduce all’archeologia all’antropologia. Per scoprire, con qualche sorpresa, che le tangenze fra civiltà apparentemente distanti non sono poche”. 


>>Continua a leggere "Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale"

2047 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale Technorati Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale Google Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale Bookmark Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale  at del.icio.us Digg Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale Bookmark Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale  at YahooMyWeb Bookmark Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale  at reddit.com Bookmark Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale  at NewsVine Bookmark Milano: "I due Imperi" a Palazzo Reale  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile

Scritto da Fiamma • Martedì, 2 marzo 2010 • Commenti 1 • Categoria: Milano
Greta Garbo Il mistero dello stile - Mostra e catalogo a cura di Stefania Ricci

GRETA GARBO. IL MISTERO DELLO STILE L'incontro tra Greta Garbo, la Divina, e Salvatore Ferragamo; Il Calzolaio dei Sogni, come si intitola la sua autobiogra?, e' un piccolo romanzo nella vita sorprendente di questi due personaggi.

La prima volta si sforano, giusto il tempo per creare un paio di scarpe su misura, nel 1927 a Hollywood, prima che Salvatore rientrasse a Firenze per avviare l'azienda in Italia.
Poi, fnche' l'Hollywood Boot Shop, il negozio nella capitale del cinema, rimase proprietà di Ferragamo, la diva si reco' ad acquistarle li', quindi da Saks Fifth Avenue a New York. Finche' nell'agosto del 1949 i due si rividero a Firenze.
"Sempre giovane come quando l'aveva incontrata la prima volta", Greta entra in negozio calzando un paio di sandali dalle suole di corda.
"Non ho scarpe" dice "e voglio camminare". In cinque riprese, Ferragamo crea per lei una serie di scarpe a tacco basso, tra cui un sandalo allacciato alla caviglia in vitello rosso che le piacque particolarmente.
Dalla boutique usci' con 70 paia di scarpe, per la maggior parte diverse soltanto nel colore. Due anni fa, di passaggio a Firenze, e' il pronipote della Garbo, Craig Reisfield, a fare visita a Ferragamo e al suo affascinante museo dedicato alla storia del fondatore e alle sue rivoluzionarie calzature, allestito all'interno dello storico Palazzo Spini Feroni, sede dell'azienda fin dal 1938. Conversando con la direttrice del museo Stefania Ricci, Craig (discendente in linea diretta in quanto figlio dell'unica nipote, Gray Reisfield) accenna al ricchissimo archivio di abiti, cappelli, foulard, guanti, innumerevoli pantaloni e camicette della diva conservati dai discendenti con rispettosa cura. L'intero guardaroba personale della Divina, come mai nessuno l'ha visto e studiato.

LO STILE DELL'ANTICONFORMISMO
Nasce cosi', come un meraviglioso colpo di fulmine, l'idea di una mostra che analizza il mito della Garbo oltre il cinema, del quale fu uno dei simboli piu' inarrivabili nel momento in cui questa arte nuova sperimentava la sua capacità di seduzione e formazione delle masse.
Fu la relazione di fiducia con il costumista Adrian (Adolph Greenberg) che la Metro Goldwin Mayer le affianco' fin dal 1929, a creare quello stile inconfondibile che rispettava, anche sulla scena, il suo gusto personale, pratico e disinvolto, che concentrava l'attenzione soprattutto sul bellissimo viso.
Cappucci drappeggiati, colletti scostati, scollature a V poco profonde o tonde e molto accollate diventano il segno distintivo di Garbo/Adrian, riscuotendo un successo immenso.
Ovunque le sue fans si coprivano invece di scoprirsi, misteriose Mata Hari in trench stretto in vita.


>>Continua a leggere "Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile "

3474 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile  Technorati Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile  Google Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile  Bookmark Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile   at del.icio.us Digg Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile  Bookmark Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile   at YahooMyWeb Bookmark Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile   at reddit.com Bookmark Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile   at NewsVine Bookmark Milano: Greta Garbo Il mistero dello stile   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa

Scritto da Fiamma • Martedì, 27 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Milano
Olivo Barbieri e Ron Zacapa Site specific-Milano 09 - Prima tappa del progetto A Different Altitude
La prima tappa del progetto A DIfferent Altitude di Olivo Barbieri e Ron Zacapa in mostra alla Triennale di Milano dal 28 ottobre al 15 novembre 2009
Inaugura il 27 ottobre alla Triennale di Milano, un viaggio fotografico che racconta alcune delle piu' interessanti città italiane viste da una prospettiva insolita - dall'alto di un elicottero.


La mostra, realizzata in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo - Milano e con la Triennale di Milano, presenta dieci immagini inedite di grande formato del capoluogo lombardo realizzate da Olivo Barbieri.

Questo progetto si inserisce nella serie site specifica: fotografie e film realizzate a partire dal 2004 che coinvolge città fra cui Roma, Torino, Montreal, Amman, Shanghai, Las Vegas, Los Angeles, Siviglia, New York, Modena.

Un'occasione non solo per scoprire Milano da una prospettiva inabituale, ma un'opportunità per analizzare il tessuto di una città in piena trasformazione globale alle soglie dell'Expo del 2015.


>>Continua a leggere "Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa"

3314 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa Technorati Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa Google Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa Bookmark Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa  at del.icio.us Digg Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa Bookmark Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa  at YahooMyWeb Bookmark Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa  at reddit.com Bookmark Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa  at NewsVine Bookmark Milano: Olivo Barbieri e Ron Zacapa  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 2 settembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Venezia
Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni A cura di Giuseppe Tornatore e Monica Maffioli
E' dedicata all'attività di Tornatore fotografo, la mostra che sarà inaugurata al Centro Culturale Candiani giovedi' 3 settembre alle ore 18 alla presenza del regista Premio Oscar, che aprirà la 66ˆ Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia con il suo nuovo film Baari'a.

Roma, Sul set del film, La leggenda del pianista sull'oceano 1997
© copyright foto, Giuseppe Tornatore

Indiscrezioni e' il titolo della rassegna che nasce dalla lunga e preziosa collaborazione che si e' instaurata tra Giuseppe Tornatore e il MNAF-Museo Nazionale Alinari della Fotografia a partire dalla suggestiva ideazione scenografica della mostra celebrativa dei 150 anni di Alinari nel 2003 a Palazzo Strozzi e all'allestimento nel 2006 del Museo Nazionale Alinari della Fotografia.

La mostra -promossa dal Centro Culturale Candiani e da Fratelli Alinari Fondazione per la Storia della Fotografia in occasione della 66^ Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, in collaborazione con Cassa Di Risparmio di Venezia e con il contributo di Studio Grafico Sumo - e' la prima grande antologica dell'opera fotografica del regista, che attraversa tutta la sua carriera con immagini estremamente espressive ed emozionanti che fanno vivere nel quotidiano lo stretto e indissolubile rapporto tra fotografia e cinema.

Immagini girate per il mondo: la Sicilia e Bagheria, Tokyo e New York, Mosca e Città del Capo, la Cina e il Sud Africa, la Russia e la Siberia. Oltre 100 gli scatti, selezionati dal suo archivio, che ci accompagnano nel conoscere la sua visione che -muove dalle still pictures- per pervenire al -moving pictures-.


>>Continua a leggere "Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni "

1152 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni  Technorati Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni  Google Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni  Bookmark Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni   at del.icio.us Digg Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni  Bookmark Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni   at YahooMyWeb Bookmark Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni   at reddit.com Bookmark Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni   at NewsVine Bookmark Mestre: Giuseppe Tornatore, fotografie Indiscrezioni   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma: Gina Lollobrigida fotografa

Scritto da Fiamma • Giovedì, 23 luglio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Roma
Con questa ampia retrospettiva Palazzo delle Esposizioni celebra i cinquant'anni di attività fotografica di Gina Lollobrigida.

Dal 1959, infatti, la diva associa alla professione cinematografica, che le ha regalato una celebrità assolutamente universale, anche un'intensa ricerca nel campo dell'arte fotografica, anch'essa molto apprezzata dal pubblico di tutto il mondo.

Oltre 250 immagini, scelte tra le più rappresentative della sua attività, dei suoi innumerevoli viaggi e dei suoi straordinari incontri, illustreranno il talento di quest'artista nel rappresentare luoghi, vicende umane, contesti culturali e antropologici tra i più disparati.
Passando dal Sud del Mondo all'Occidente ricco e progredito, dalle più remote popolazioni dell'Asia ai potenti della Terra, Gina Lollobrigida rivela tuttavia una predilezione affettuosa (ma mai schiava di ideologie) verso l'umanità dei semplici, dei deboli e degli afflitti, predilezione mai dissimulata ed anzi costantemente evidente nel suo sguardo di artista.
Nel 1999, per l'impegno assolto in varie organizzazioni umanitarie, è stata nominata prima ambasciatrice della FAO.

E' stata inoltre vicina all'UNICEF, all'UNESCO, a Medici senza Frontiere, a Madre Teresa di Calcutta, ai bambini della Romania. Personalità ferrea, viaggiatrice instancabile, vera e propria femme forte della nostra epoca, Gina Lollobrigida presenta una rassegna di foto realizzate a partire dal 1959 in tutto il mondo: India, Filippine, Russia, Cina, Giappone, Africa, Cuba, Stati Uniti e naturalmente, con un accento e una partecipazione particolari, l'Italia, cui la mostra dedica un'intera sala.


>>Continua a leggere "Roma: Gina Lollobrigida fotografa"

4191 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Roma: Gina Lollobrigida fotografa Technorati Roma: Gina Lollobrigida fotografa Google Roma: Gina Lollobrigida fotografa Bookmark Roma: Gina Lollobrigida fotografa  at del.icio.us Digg Roma: Gina Lollobrigida fotografa Bookmark Roma: Gina Lollobrigida fotografa  at YahooMyWeb Bookmark Roma: Gina Lollobrigida fotografa  at reddit.com Bookmark Roma: Gina Lollobrigida fotografa  at NewsVine Bookmark Roma: Gina Lollobrigida fotografa  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 15 luglio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Italia
La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera si terrà a Marzamemi/Pachino dal 21 luglio al 26 luglio 2009 ... frontiera, non come territorio ai margini, ma come la parte situata di fronte...

Cinema di Frontiera non cinema di periferia, cascame di un cinema dominante, centripeto, che si difende; bensì un cinema che si interroga, che guarda all'altro da sé,aperto al nuovo.

Un Cinema che sia punta avanzata verso l'esterno, avamposto e non retroguardia.Cinema di Frontiera inteso nel suo valore simbolico, oltre che geografico nell'accezione più ampia del termine.

Frontiere territoriali, culturali, ma anche dell'anima e dei linguaggi; punto d'incontro tra passato, presente e fututro. Frontiera non come limite, confine, ma finestra sull'universo, sugli universi circostanti e opposti.


>>Continua a leggere "Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera"

832 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera Technorati Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera Google Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera Bookmark Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera  at del.icio.us Digg Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera Bookmark Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera  at YahooMyWeb Bookmark Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera  at reddit.com Bookmark Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera  at NewsVine Bookmark Marzameni: La IX edizione del Festival del Cinema di Frontiera  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate

Scritto da Fiamma • Lunedì, 6 luglio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Roma
Eventi culturali, spettacoli e visite guidate negli spazi museali della capitale fino al 20 settembre 2009 a Roma.

I più importanti spazi museali e archeologici della capitale saranno animati da eventi, spettacoli, visite guidate nell’ambito dell’iniziativa ROMA IN SCENA.

La manifestazione comprende i progetti di attività culturali risultati vincitori per il periodo estivo del bando pubblico "Selezione di progetti di animazione culturale e spettacolo dal vivo da realizzarsi presso i Musei Civici di Roma nel periodo estivo e autunnali", delle attività estive al Planetario, a Technotown e a Villa Medici, e dei percorsi di visite didattiche che hanno vinto il bando pubblico “Selezione di progetti per visite didattiche presso le aree archeologiche e presso i Musei archeologici del Sistema Musei Civici del Comune Roma, da realizzarsi nel periodo estivo”.

Questa estate con ROMA IN SCENA cittadini e turisti potranno vivere pienamente le aree museali e archeologiche della città, non solo come spazi espositivi ma anche come luoghi di intrattenimento.
In quasi tre mesi sono previste aperture straordinarie serali dei musei e oltre 200 appuntamenti spettacolari, tra performance teatrali, concerti, letture, danza, laboratori, incontri. 23 siti archeologici ospiteranno poi fino a settembre oltre 900 visite guidate, programmate anche di sera e spesso accompagnate da letture, concerti, conferenze e laboratori per bambini.



>>Continua a leggere "Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate"

843 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate Technorati Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate Google Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate Bookmark Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate  at del.icio.us Digg Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate Bookmark Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate  at YahooMyWeb Bookmark Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate  at reddit.com Bookmark Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate  at NewsVine Bookmark Roma in scena: eventi culturali, spettacoli e visite guidate  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi

Scritto da Fiamma • Martedì, 30 giugno 2009 • Commenti 0 • Categoria: Napoli
Ritorna accordi @ DISACCORDI, il festival di cinema all’aperto di Estate a Napoli alla sua decima edizione All’arena cinematografica del Parco del POGGIO di Napoli riconosciuta d’essai, è  confermato per quest’estate l’appuntamento col cinema d’autore e spettacolare, con una spirale in crescendo di eventi con registi, attori, produttori, prime visioni ed opere prime.

Il festival cinematografico accordi @ DISACCORDI, sotto l’egida dell'assessorato al Turismo del Comune di Napoli e nell’ambito delle iniziative di “Estate a Napoli”, rappresenta uno degli appuntamenti più attesi dai napoletani e dai turisti che trascorrono l’estate in città, assicurando un fitto programma di proiezioni diverse ogni sera dal 2 Luglio al 13 Settembre 2009 alle ore 21.15, ad un costo molto contenuto. 

Al soffio sulle dieci candeline accordi @ DISACCORDI, il festival di cinema all’aperto organizzato dalla “Movies Event” e diretto da Pietro Pizzimento in collaborazione con Ignazio Senatore e Gaetano Di Vaio,  potenzia la formula che già per un decennio ha incontrato il favore e l’entusiasmo degli spettatori, puntando sempre di più sul loro coinvolgimento diretto ed offrendo occasione di dibattito e di partecipazione. 

La rassegna cinematografica, che da sempre si prefigge di  essere una finestra sul nuovo cinema nazionale, arricchisce quest’anno, infatti, il suo cartellone con un più nutrito calendario di incontri con i registi ed i protagonisti del Cinema Italiano, selezionati stavolta tra quelli più rappresentativi della stagione cinematografica appena trascorsa, già consacrati dalla critica ed acclamati dal pubblico, ma anche tra numerosi autori “emergenti”.


>>Continua a leggere "Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi"

855 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi Technorati Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi Google Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi Bookmark Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi  at del.icio.us Digg Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi Bookmark Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi  at YahooMyWeb Bookmark Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi  at reddit.com Bookmark Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi  at NewsVine Bookmark Estate in città - Napoli: ritorna accordi @ Disaccordi  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)

Scritto da Sonja Caccamo • Giovedì, 10 luglio 2008 • Commenti 0 • Categoria: Italia
La mostra dal titolo “Fellini e la sua musa – Disegni inediti della collezione Liliana Betti” sarà ospitata, a partire dal 13 luglio fino al 19 ottobre 2008, all’interno delle sale settecentesche del Comune di Adro, con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Fondazione Federico Fellini e Teatro Filodrammatici di Milano. Grazie all’universalità del nome di Fellini, la mostra si propone come un evento culturale di caratura internazionale, in grado di richiamare l’attenzione dei mass media europei e d’Oltreoceano.


Oggetto dell’esposizione è un corpus di oltre 100 disegni in bianco e nero e a colori, tutte opere autografe e per la maggior parte inedite di Federico Fellini, finora custodite nella collezione privata di Giuseppe Betti.
A dieci anni dalla sua scomparsa, Adro rende omaggio a Liliana Betti (1937-1998), illustre scrittrice adrense, una fra le più importanti figure del cinema italiano del Novecento, legata a Federico Fellini da un lungo sodalizio professionale ed umano.


>>Continua a leggere "Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)"

4217 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Technorati Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Google Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at del.icio.us Digg Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia) Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at YahooMyWeb Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at reddit.com Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  at NewsVine Bookmark Fellini e la sua Musa - Adro (Brescia)  with wists Bookmark using any bookmark manager!