Travel Guide Blog - News dall'Europa

Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi

Scritto da Daniela Saccà • Giovedì, 19 maggio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Trentino Alto Adige

Immergersi per quattro giorni nello splendido scenario della Valle dei Laghi, tra specchi d’acqua di rara bellezza per la cornice naturalistica e piccoli borghi antichi. Per riscoprire ritmi e antiche tradizioni e correre in libertà immersi nella quiete della natura.


Dal 2 al 5 giugno
il centro storico del piccolo borgo di Fraveggio (Vezzano, TN), che si affaccia a balcone sul Lago di Santa Massenza, sarà teatro di un duplice evento: la Sagra dei Portoni con iniziative enogastronomiche, mostre, spettacoli e il Tourlaghi, corsa a tappe - gara nazionale FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera), da 5 a 11 km al giorno.


>>Continua a leggere "Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi"

Tags: ,
1479 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi Technorati Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi Google Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi Bookmark Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi  at del.icio.us Digg Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi Bookmark Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi  at YahooMyWeb Bookmark Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi  at reddit.com Bookmark Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi  at NewsVine Bookmark Sport e tradizione per un lungo weekend nel cuore della Valle dei Laghi  with wists Bookmark using any bookmark manager!

CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione

Scritto da Fiamma • Mercoledì, 29 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Italia

Il termine scientifico per indicare il cacao deriva dal greco, “theobroma cacao”, e significa “cibo degli dei”.

E’ un frutto dalle grosse bacche contenenti preziosi semi ed è originario dell’America tropicale dove era utilizzato in diversi ambiti, da quello alimentare a quello religioso e terapeutico.
Alcune antiche popolazioni, inoltre, utilizzavano le fave come fossero monete.

Gli Indios, invece, attribuivano ai chicchi di cacao un potere magico in grado di guarire malesseri dell’anima e del corpo.

E, riflettendoci meglio, anche oggi una tavoletta di cioccolato possiede virtù di guarigione.
Talvolta è sufficiente sciogliere in bocca un pezzetto di tale squisito alimento per far tornare il buonumore.
Forse è proprio per questo motivo che il cioccolato è celebrato in ogni parte del mondo con feste e manifestazioni.

Come CiocoPaese, la festa del cioccolato che si svolge ogni anno nella bella Riccione invasa per l’occasione da rinomati maestri pasticceri ed una miriade di golosi.


>>Continua a leggere "CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione"

1164 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione Technorati CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione Google CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione Bookmark CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione  at del.icio.us Digg CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione Bookmark CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione  at YahooMyWeb Bookmark CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione  at reddit.com Bookmark CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione  at NewsVine Bookmark CiocoPaese 2010: la Festa del Cioccolato a Riccione  with wists Bookmark using any bookmark manager!

SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE

Scritto da Fiamma • Martedì, 28 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Italia

Una tiepida Estate di San Martino, vino novello giovane, morbido e fruttato, che stuzzica il palato, ma anche grandi vini invecchiati che si faranno scoprire dopo una lunga attesa. Ed ancora, un’accoglienza coi fiocchi da parte delle cantine socie del Movimento Turismo del Vino in tutta Italia e la possibilità di trascorrere una giornata all’aria aperta in un ambiente intimo e allegro. Sono questi gli ingredienti di San Martino in Cantina, l’appuntamento che ritorna per il terzo anno consecutivo nelle cantine socie del Movimento Turismo del Vino, il prossimo 14 novembre per dare l’opportunità ai milioni di enoturisti che viaggiano nel Paese di degustare il vino nuovo e non solo, direttamente nei luoghi di produzione.

La novità di quest’anno è che proprio in occasione di San Martino in Cantina nasce, grazie alla rinnovata collaborazione con Enoteca Italiana, la nuova figura della  MoVINguide: giovani, appassionati di vino e conoscitori non solo del nettare di Bacco ma anche dei suoi territori.
Le nuove guide accompagneranno i visitatori a scoprire come nasce un vino, che caratteristiche ha, quali sono i suoi territori e quali i migliori abbinamenti. Protagonisti di questo primo appuntamento saranno i semi finalisti delle ultime Viniadi, il campionato italiano per degustatori non professionisti indetto dall’Enoteca Italiana nell’ambito del Progetto “Vino e Giovani” a disposizione degli enoturisti in alcune delle oltre 200 cantine socie MTV.

Le MoVINguides disponibili a lanciarsi in questa prima esperienza, verranno impiegate in cantine del loro territorio di provenienza e lì potranno svolgere un primo “training sul campo” prima dell’evento, per essere poi  pronti a svolgere il loro ruolo al meglio.


>>Continua a leggere "SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE"

685 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE Technorati SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE Google SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE Bookmark SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE  at del.icio.us Digg SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE Bookmark SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE  at YahooMyWeb Bookmark SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE  at reddit.com Bookmark SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE  at NewsVine Bookmark SAN MARTINO SI FESTEGGIA IN CANTINA DOMENICA 14 NOVEMBRE  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Valle d'Aosta: Batailles de reines

Scritto da Fiamma • Venerdì, 3 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Valle d'Aosta
E’ una Domenica di Ottobre. Entrando all’arena “Croix-Noire” di Aosta il colpo d’occhio è immediato.



Tantissima gente si assiepa entusiasta sulle gradinate in spasmodica attesa di assistere all’evento.
Motivo di tanto entusiasmo è la finalissima della Bataille de Reines, uno spettacolo che da quasi mezzo secolo anima le domeniche valdostane.

La manifestazione fa leva sull’istinto bellicoso insito in alcune razze alpine, come la valdostana pezzata nera e castana e la Hérens del Vallese, che tramite combattimenti mozzafiato determinano la gerarchia all’interno della mandria.

La Bataille è diventata negli anni oltre che momento di sfida, una grande festa che si tramanda da generazioni.

Si tratta di una manifestazione che con le sue migliaia di spettatori ogni anno è diventata una delle più importanti in Valle d’Aosta.


>>Continua a leggere "Valle d'Aosta: Batailles de reines "

811 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Valle d'Aosta: Batailles de reines  Technorati Valle d'Aosta: Batailles de reines  Google Valle d'Aosta: Batailles de reines  Bookmark Valle d'Aosta: Batailles de reines   at del.icio.us Digg Valle d'Aosta: Batailles de reines  Bookmark Valle d'Aosta: Batailles de reines   at YahooMyWeb Bookmark Valle d'Aosta: Batailles de reines   at reddit.com Bookmark Valle d'Aosta: Batailles de reines   at NewsVine Bookmark Valle d'Aosta: Batailles de reines   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli

Scritto da Fiamma • Venerdì, 27 agosto 2010 • Commenti 0 • Categoria: Italia

Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli

Il 17-18-19 Settembre al CE.MI.VET. (Centro Raccolta Quadrupedi), l'ANAM propone una kermesse tutta in sella per rafforzare e recuperare il millenario rapporto tra il cavallo e l'uomo, insieme ad uno stile di vita legato al mondo equestre.

Questo è il Grosseto Festival dei Cavalli, una magnifica vetrina dell'attività equestre in ogni sua forma, ormai alla terza edizione.

Un appuntamento per gli addetti ai lavori e per gli appassionati. Un evento da non perdere per ritrovare amici, ricordi, usanze, itinerari verdi, sapori perduti, senso di libertà e avventura nella terra del silenzio e dei grandi spazi.

Per passare momenti indimenticabili nel cuore della Maremma, il Festival quest'anno organizza il I° Raduno toscano di turismo equestre " Cavalli e Cavalieri in terra di Maremma ", l'arrivo della " Transumanza " con pecore, puledri e bovini dai percorsi montani del Casentino, l'arrivo della " Transmaremmana " proveniente dai territori della Tuscia sui sentieri di etruschi e briganti. Ci saranno inoltre giochi, la rievocazione storica del " Buffalo Bill Wild West Show" con i butteri dell'agro pontino, la Scuola di Mascalcia, un confronto con realtà europee analoghe nelle "Maremme in parallelo" , sfide mozzafiato e confronti tra tradizioni equestri diverse, mostre di razze autoctone, attività dedicate al mondo della ruralità, dell'artigianato e non solo. Spettacoli coinvolgenti, caroselli, trofei,ma anche tensione agonistica,gare, concorsi ippici,appuntamenti sportivi e soprattutto la " Mostra Nazionale del Cavallo Maremmano ", animeranno questi tre giorni a contatto con gli animali e la natura.

Anche i più piccoli potranno partecipare e scoprireper l'occasione" I compagni d'avventura ": una lezione "speciale", durante la quale verrà loro mostrato tutto il percorso di preparazione del cavallo a partire dalle scuderie in cui si preleva l'animale, per passare poi dal maniscalco e in selleria, fino al momento della monta. Pony ed asinelli saranno a disposizione dei bambini, e per i più curiosi sarà possibile anche mungere pecore e caprette.


>>Continua a leggere "Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli"

578 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli Technorati Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli Google Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli Bookmark Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli  at del.icio.us Digg Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli Bookmark Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli  at YahooMyWeb Bookmark Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli  at reddit.com Bookmark Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli  at NewsVine Bookmark Autunno in Maremma con il Festival dei Cavalli  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma: Medioevo in piazza

Scritto da Fiamma • Martedì, 17 agosto 2010 • Commenti 0 • Categoria: Roma

All’interno del più vasto progetto di promozione e ampliamento della conoscenza, della cultura, delle arti musicali e della Storia, l’Associazione Culturale Shambhala sta organizzando una serie di iniziative che, collegate tra loro dal fil rouge del “Medio Evo” e realizzate in più annualità, possano diventare un appuntamento fisso.

La manifestazione “Al Mercato tra Cavalieri, Dame e Giullari – II° edizione del Medio Evo in Piazza” si presenta come l’insieme sperimentale di varie attività integrate in un interessante percorso interattivo di musica, artigianato, gioco, saltimbanchi, storia, sfilate e combattimenti all’interno di un “mercato Medioevale”.

Obiettivo ultimo del progetto è, in una logica di “imparare/facendo”, di avvicinare i ragazzi delle scuole di primo e secondo grado alla Storia e ad un periodo, il Medio Evo, in particolare facendo loro rivivere gli aspetti quotidiani oltre a quelli più “spettacolari”.

Il tutto all’interno di un Mercato che permette all’associazione Shambhala di continuare la sua opera di diffusione e disseminazione di buone pratiche in campo ambientale e dell’alimentazione.

Sotto il punto di vista “artistico” si realizzeranno:
• letture e rappresentazioni di brani delle più famose opere del Medio Evo;
• rappresentazioni teatrali su testi dell’epoca;
• stage e dimostrazione dell’antica arte della Scrima in costume e con armi e sistemi di combattimento;
• stage e dimostrazioni di combattimento con i tipici strumenti contadini quali bastoni, battigrano, taccaro napoletano;
• stage e dimostrazioni di arceria ed un torneo con il long bow (l’arco lungo di legno di tasso inglese);
• un torneo a cavallo tra cavalieri in costume;
• un’esibizione di falconieri;
• varie sessioni di musica antica che vedranno la presenza di musicisti che suoneranno musiche medioevali e rinascimentali avvalendosi di strumenti tradizionali;
• esibizioni di giullari, saltimbanchi e mangiafuoco,
• seminari e/o approfondimenti sulle tematiche del Medioevo.


>>Continua a leggere "Roma: Medioevo in piazza"

710 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Roma: Medioevo in piazza Technorati Roma: Medioevo in piazza Google Roma: Medioevo in piazza Bookmark Roma: Medioevo in piazza  at del.icio.us Digg Roma: Medioevo in piazza Bookmark Roma: Medioevo in piazza  at YahooMyWeb Bookmark Roma: Medioevo in piazza  at reddit.com Bookmark Roma: Medioevo in piazza  at NewsVine Bookmark Roma: Medioevo in piazza  with wists Bookmark using any bookmark manager!

La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol

Scritto da Guideurope • Mercoledì, 21 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spagna

Se prevedete un viaggio in Spagna e vi trovate nei dintorni di Valencia, non potete perdervi "la tomatina". Una festa popolare "eccentrica" e vitaminica. Una versione molto spagnola delle nostre guerre d'acqua di ferragosto.


guideurope.it La tomatina di Buñol


Quintali di pomodori accatastati, balconi e finestre pieni di secchi d'acqua, pronti al lancio, entusiasmo, canti e tifo da stadio, voglia di gioco ma anche di frescura, questi gli ingredienti della Tomatina di Buñol, una guerra di pomodori, che si svolge ogni anno l'ultimo mercoledi di agosto,  in questo piccolo centro, a una trentina di chilometri da Valencia.


>>Continua a leggere "La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol"

2359 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol Technorati La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol Google La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol Bookmark La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol  at del.icio.us Digg La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol Bookmark La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol  at YahooMyWeb Bookmark La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol  at reddit.com Bookmark La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol  at NewsVine Bookmark La tomatina. Una festa eccentrica e colorata a Buñol  with wists Bookmark using any bookmark manager!