Travel Guide Blog - News dall'Europa

Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011

Scritto da Daniela Saccà • Mercoledì, 13 luglio 2011 • Categoria: Budapest


Finalmente definitivo il programma del Sziget Festival 2011: The Chemical Brothers, Prodigy, Deftones, Thirty Seconds to Mars, Kaiser Chiefs, Gogol Bordello, Motörhead, Pulp, Kasabian, Interpol, The National, La Roux, Manic Street Preachers, Good Charlotte, White Lies, Rise Against, Flogging Molly, Maccabees, Verdena, Judas Priest, Goran Bregovic Wedding And Funeral Band, The Bloody Beetroots, Richie Hawtin, Trentemøller, 2manydjs, e altri mille programmi e concerti. E non è tutto...

Il Sziget, giunto alla sua diciannovesima edizione è il festival di musica, teatro, danza più grande d'Europa. Il grande meeting ungherese è diventato l'appuntamento irrinunciabile dell'estate per tutti i giovani europei e anche per migliaia di italiani non solo per il suo incredibile programma ma anche per la straordinaria location, un'isola in mezzo al Danubio a pochi chilometri dal centro di Budapest, e per la qualità dei servizi e della sicurezza che gli organizzatori riescono ad offrire. Il legame fra la città e il Sziget quest'anno si rafforza con il Sziget Budapest Pass, un programma valido tredici giorni che permetterà al prezzo di soli 25 euro il libero uso dei trasporti pubblici, l'utilizzo dei traghetti da e per il Festival e, soprattutto, l'accesso a tutte le terme e le spiagge di Budapest, comprese le straordinarie Gellért e Széchenyi.
Il Sziget Festival è un immenso palcoscenico naturale: 80.000 spettatori al giorno per un totale di quasi 400.000 presenze complessive, più di 1.000 spettacoli per ascoltare e vedere il meglio della musica pop e rock, metal e hip hop, blues e jazz, reggae e afro, world music e folk, elettronica e classica, della danza, del teatro, delle arti visive. Un festival multimediale aperto al confronto tra culture dove gli stessi visitatori sono parte dello spettacolo: forse, il posto più vicino al Paradiso.


Questo il programma definitivo, dei principali palchi del Sziget Festival 2011

Pop-Rock Main Stage
E' il luogo dei grandi eventi del Sziget Festival.
In programma: Prodigy, The Chemical Brothers, Thirty Seconds to Mars, Kaiser Chiefs, Gogol Bordello, Kate Nash, Pulp, Kasabian, Dizzee Rascal, Interpol, Manic Street Preachers, Good Charlotte, White Lies, Rise Against, Flogging Molly, Maccabees, La Roux, Ben l'Oncle Soul, Mariachi El Bronx, Batucada Sound Machine.

World Music Main Stage
Il meglio della world music:
Goran Bregovic Wedding And Funeral Band, AfroCubism, Gotan Project, Ojos de Brujo, Rotfront, LaBrass Banda, Oi Va Voi, Cowboy Junkies, Magnifico and Shtetl Superstars, Sly & Robbie feat. Jr. Reid, Lajkó Félix and Muzsikás, Csík Zenekar, Les Hurlements d’Léo, Choc Quib Town, Debout Sur Le Zinc, Cheikh Lô, Shtetl Superstars, Socalled, Ska Cubano.

Rock-Metal Main Stage
Per il Sziget 2011, prevedendo un grande afflusso per la qualità del programma, sarà spostato all'aperto.
Questi i nomi: Judas Priest, Motörhead, Helloween, Within Temptation, Deftones, Lord, Lostprophets, Subscribe, Sonata Arctica, The Sorrow, Superbutt, Nevergreen, 3 Feet Smaller, Dalriada, Omen, Road, Depresszió, The Haunted.

A38-Wan2 Stage
E' da sempre il palco più alternativo e più ricco di piacevoli scoperte; anche qui, manca ancora qualche nome per completare il programma.
Questi gli artisti confermati con gli italiani The Bloody Beetroots Death Crew 77: Christal Castle, Peter Bjorn and John, Marina and the Diamonds, Suicidal Tendencies, Xiu Xiu, Kode9, Hurts, Bomb The Bass, Digital Mystikz, Gaslamp Killer, De Jeugd van Tegenwoordig, Mitch & Mitch, Selah Sue, Terry Poison, Buraka Som Systema Live, DeWolff, Baskerville, Dorian Concept, Turbostaat, Electrelane, Kees van Hondt & friends, Cadik Travel Agency feat. Ben Sharpa, Hudson Mohawke, Kerekes Band, ColorStar, Žagar, Kowalsky meg a Vega, Watcha Clan, Hindi Zahra, Soerii & Poolek.

Party Arena
Visto il successo degli scorsi anni la tenda del Party Arena sarà ancora più grande. Questi i nomi annunciati al momento: Richie Hawtin, Tentemøller, 2manydjs, Kid Cudi, Varela, Dubfire, Zombie Nation, Cristian Varela, Hot X, Poleposition, Junkie & Hawky, Soneec & Belocca, Jay Lumen vs. SanFranciscoBeat, Stereokillaz, Sikztah, Technasia, Above & Beyond, Steve Angello, Igor Do'urden vs. Coyote, Carlo Lio, Marc Houle, Philipp Straub, Myon & Shane 54, Jutasi, Blake Jarell, Richie Hawtin, Empire of the Sun, Goose, Gesaffelstein, Chriss vs. Dandy, Andro, Dj Observer & Daniel Heatcliff, Sunnery James & Ryan Marciano.

Europe Stage
E' l'altra novità di quest'anno e ospiterà i migliori gruppi della scena europea.
Questi i nomi annunciati oltre agli italiani Verdena: Go Back To The Zoo, Triggerfinger, Wallace Vanborn, Söhne Mannheims, Ismo Alanko & Teho, For a Minor Reflection, Elvis Jackson, Puding Pani Elvisovej, Skyline, Gravity Co., Francis International Airport, The Mono Jacks, Francis International Airport, Killo Killo Banda, Puding Pani Elvisovej, Mitch&Mitch, The Broken Beats.

Roma Sátor
La Tenda Tzigana compie 10 anni e nel tempo si è rivelata una delle attrazioni del Sziget. E' la tenda più vivace ed originale dove, tra le tante altre cose, si può ascoltare dal vivo la vera musica tzigana.
In programma: Besh o droM, Bihari Cigányzenekar, Dhoad Gypsies of Rajasthan, Söndörgo feat. Baltazar Montanaro, Esma Redzepova, Kal, Amsterdam Klezmer Band, Poros feat. Magyarpalatkai Banda, Vojasa, Kumpanya Istanbul, Tekameli, Sutka Roma Rap, Kanizsa Csillagai, BerlinskiBeat, Transkapela, Parno Graszt, Traktorkestar, Giani Lincan, Kárpáti Roma Projekt, Vano Bamberger & Band, DJ Goulash Exotica, DJ Robert Soko, DJ Scratchy, DJ Tagada, Gypsy Sound System.

Meduza
E' lo spazio all'aperto preferito dai Szigettiani per ballare sino all'alba.
In programma: Alexkid, Dario Zenker, Dewalta, Feelipa, Mille Caro, Nico Purman, Ollywood, RackNRuin, Reality Engine, Scratcha DVA, Torqux & Twist, VENT.


TICKET, ABBONAMENTI, PACCHETTI VIAGGIO
Il prezzo di biglietti e abbonamenti del Sziget è rimasto immutato rispetto allo scorso anno: l'abbonamento settimanale con diritto di campeggio costa 200 euro, l'abbonamento senza diritto di campeggio 170 euro. Il biglietto giornaliero costerà 45 euro, il pass d'ingresso camper 130 euro, il pass per l'area riservata gestita da L'Alternativa 39 euro, il pass per l'area riservata Vip 90 euro. I pacchetti viaggio dall'Italia organizzati da L'Alternativa in collaborazione con la Dongiovanni viaggi, prevedono partenze in aereo da Roma e Milano e in autobus da ben 17 città italiane. I pacchetti viaggio sono comprensivi di abbonamento settimanale con diritto di campeggio e, nel caso di pacchetti aereo, di transfer da e per l'aeroporto. Per maggiori informazioni www.szigetfestival.it.


IL SZIGET FESTIVAL E' FACILE DA RAGGIUNGERE
Quando si pensa all'est Europa si pensa a grandi distanze. Arrivare a Budapest dall'Italia, invece, è veramente facile: da Trieste, viaggiando sempre in autostrada via Lubiana, Maribor, si raggiunge la capitale ungherese in poco più di cinque ore (sono 560 km) senza passare frontiere e posti di dogana. Anche chi non è provvisto di mezzi propri può arrivare tranquillamente al Sziget. L'Alternativa s.r.l., insieme con la Dongiovanni Viaggi, organizza da più anni pacchetti viaggio in bus o aereo con partenze da Ancona, Aosta, Bari, Bergamo, Bologna, Cuneo, Firenze, Foggia, Genova, Milano, Padova, Roma, Torino, Trieste, Vicenza.

SZIGET CARD E SZIGET BUDAPEST PASS
Sono i due nuovi esclusivi servizi per facilitare la vita dei Szigettiani.

La Sziget card sarà una carta prepagata offerta a tutti gli ospiti del Sziget con cui effettuare acquisti all'interno del Festival. Sarà abbinata al numero del braccialetto in modo da garantire il blocco della carta e una nuova emissione della stessa in caso di furto o smarrimento; una ulteriore garanzia di vacanza sicura e tranquilla.
Il Sziget Budapest CITYPASS è la novità che certamente piacerà di più ai frequentatori vecchi e nuovi del Sziget festival perché permetterà di conoscere Budapest e le sue bellezze. L'acquisto del Sziget-Budapest CityPass offrirà:

  1. libera circolazione su tutta la rete dei trasporti pubblici, tram, bus, metro, ferrovia Hèv di Budapest.
  2. l'accesso alle famose terme della città e alle sue spiagge per tutto il periodo di validità. Fra le terme incluse nell'offerta anche le monumentali e bellissime Gellért e Széchenyi.
  3. transfer gratuito per il Sziget Festival dagli aeroporti e dalle stazioni principali di Budapest.
  4. Libero utilizzo del trasporto traghetto da e per il Sziget Festival e il centro di Budapest.

Sono previsti due tipi di Sziget-Budapest CityPass e i prezzi sono davvero speciali: il Sziget-Budapest CityPass valido 13 giorni costerà solo 25 euro e sarà valido dalla mezzanotte del 5 agosto alla mezzanotte del 17 agosto. Il Sziget-Budapest CityPass valido due giorni costerà solo 8 euro. Lo staff del Sziget sta lavorando alacremente per implementare ulteriori servizi e rendere ancor più conveniente il pass; già così, però, il servizio è molto conveniente: basti considerare che un singolo biglietto del metro o del bus costa 1,20 euro, un abbonamento settimanale ai pubblici trasporti costa 17 euro e una singola entrata alla terme costa intorno ai 12 euro.


SZIGET FESTIVAL - SICURO
Gli organizzatori del Sziget fanno il loro massimo per fornire un ambiente sicuro e garantire una settimana di spensierato divertimento a tutti i visitatori. L'isola, durante il festival, diventa una vera città nella città con ristoranti, birrerie, banche, uffici postali, farmacia, pronto soccorso. E ancora aree gioco per bambini, bureau per le informazioni turistiche, servizi a disposizione del pubblico come la lavanderia e gli armadietti di sicurezza. 1200 uomini sono impiegati per garantire la sicurezza dei partecipanti, 400 unità formano il personale medico in servizio e una squadra di agenti di polizia di diversi paesi europei opera nel quadro della cooperazione internazionale. Stessa attenzione la troviamo nei servizi. Il Sziget impiega 600 addetti per le pulizie: ci sono 1500 servizi igienici forniti gratuitamente e 400 docce a disposizione nelle aree di campeggio capaci di ospitare 25mila persone. Il festival presta particolare attenzione a coloro che vivono con disabilità: tutte le aree sono senza barriere architettoniche, ci sono infrastrutture a loro dedicate come la piattaforma per le sedie a rotelle accanto al mainstage e piccoli dettagli come il programma del Festival scritto anche in braille.

A questi servizi offerti dall'organizzazione ungherese si aggiungono quelli de L'Alternativa srl per gli ospiti italiani. All'interno del Festival da più anni esiste, infatti, un campeggio riservato con punto di informazione nella nostra lingua. Quest'anno il campeggio riservato si chiamerà Alternativ(a) camping e ospiterà ragazzi e ragazze di tutta Europa. All'ingresso dell'isola di Obuda c'è, poi, una cassa dedicata agli acquirenti dei biglietti in Italia per velocizzare la consegna e il loro ingresso al Festival.

RISTORANTE MAMBO ITALIANO
E' stato il grande successo culinario dello scorso anno e gli organizzatori del Sziget Festival hanno riconfermato la presenza di Mambo italiano, il ristorante che offrirà le migliori specialità della cucina italiana e le tipiche colazioni a base di cornetti e cappuccini. Quest'anno Mambo italiano si farà in tre: alla grande tenda vicino a Alternativ(a) camping se ne aggiungerà un altro sulla strada principale del Festival e un altro ancora nell'area dance. I tre Mambo italiano saranno aperti 24 ore al giorno, come tutti i punti vendita del Sziget Festival.


SZIGET FESTIVAL, UN PO’ DI STORIA
La prima volta fu nel 1993. L'evento si chiamava "student island" - Diàk sziget" e fu una modesta kermesse di artisti emergenti ungheresi. Grazie alla genialità di Petèr Muller Sziami, eclettico artista ungherese, e alle capacità organizzative di Karoly Gerendai l'evento è cresciuto anno dopo anno riuscendo a richiamare l'attenzione del pubblico e dei media di tutta Europa. Oggi il Sziget Festival di Budapest è considerato la più importante manifestazione musicale d'Europa e il terzo raduno del mondo. Sul palco del Sziget si sono esibiti i più grandi artisti della scena internazionale, tra i quali: Radiohead, David Bowie, Lou Reed, Iggy Pop, Patty Smith, Jethro Tull, The Cure, Oasis, Placebo, Green Day, Franz Ferdinand, The Prodigy, Massive Attack, The Faithless, Slayer, Asian Dub Fondation, Morcheeba, The Chemical Brothers, Nine Inch Nails, The Killers, Muse, Tool, Madness, The Hives, Manu Chao, The Good The Bad And The Queen, Khaled, Goran Bregovic, Robert Plant, Gogol Bordello, Buena Vista Social Club, Sonic Youth, Exploited, Motorhead, Rammstein, Morbid Angel, Sick Of It All, Satyricon, Iron Maiden, R.E.M., Jamiroquay, Sex Pistols, Jovanotti, Fura dels Baus...

 

Ulteriori info su: www.szigetfestival.it 

1014 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011 Technorati Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011 Google Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011 Bookmark Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011  at del.icio.us Digg Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011 Bookmark Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011  at YahooMyWeb Bookmark Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011  at reddit.com Bookmark Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011  at NewsVine Bookmark Sziget Festival: Definitivo il programma del Sziget Festival 2011  with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.