Travel Guide Blog - News dall'Europa

Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento

Scritto da www.z3xmi.it • Mercoledì, 10 aprile 2013
Tre nuove mostre: oltre a Warhol nello Spazio Mostre, “La Donazione Bellora” nella Sala Focus e “Arimortis”negli Archivi del Novecento

“Le tre mostre che inauguriamo oggi sono importanti sotto diversi profili – ha  dichiarato  oggi l'assessore comunale alla Cultura Filippo Del Corno –.
Innanzitutto  sono il frutto di un’alleanza che è essenziale per vincere la sfida  della  sostenibilità  dei progetti artistici e culturali, quella tra pubblico e privato: una collaborazione ancora più apprezzabile quando, come in  questo  caso,  vengono  condivisi percorsi e progetti.


>>Continua a leggere "Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento"

324 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento Technorati Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento Google Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento Bookmark Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento  at del.icio.us Digg Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento Bookmark Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento  at YahooMyWeb Bookmark Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento  at reddit.com Bookmark Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento  at NewsVine Bookmark Mostre. Si apre con Warhol la primavera del Museo del Novecento  with wists Bookmark using any bookmark manager!

L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita

Scritto da Guideurope • Mercoledì, 27 febbraio 2013

Fotocamere digitali Cyber-shot
Fotocamere digitali Cyber-shot

Mi sono imbattuta in questa infografica e mi è tornato in mente il discorso che facevamo qualche tempo fa, cioè di quanto è diventata fondamentale l'immagine nella nostra vita degli ultimi anni, sia l'immagine fotografica che i video e di quanto è diventata fondamentale la macchina fotografica non solo per le occasioni speciali, ma nel quotidiano.

  • In effetti perfino i social network si sono adattati a questa tendenza e alcuni, come ad esempio Pinterest, hanno creato un modo di comunicare solo per immagini. Per non parlare di tutte quelle applicazioni, tipo Istagram e altre, che ti consentono di modificare e socializzare le foto in un attimo.

Ma come avremmo mai potuto farlo con le macchine fotografiche tradizionali? E a pensarci quanto tempo è passato? Pochissimi anni in realtà. Ma l'evoluzione del nostro mondo è andata di pari passo con l'evoluzione tecnologica e oggi per  noi sarebbe impossibile pensare di dover aspettare il laboratorio, i tempi di sviluppo del rullino, magari per scoprire che di quel viaggio in Irlanda non è rimasto altro che una serie di immagini sfocate o peggio, bruciate.

Quante volte vi è capitato? A me che ho qualche anno, diverse volte e forse è anche per questo che feci salti di gioia quando uscirono le prime macchine digitali.

Diciamolo, la digitale ci ha veramente cambiato la vita. Chiunque può scattare una foto con la digitale, anche senza sapere cos'è un obiettivo. E i risultati sono sempre buoni, senza contare che dal momento che puoi vedere subito la foto dalla memoria della macchinetta, se non ti piace la puoi rifare, pure cento volte. Mica come quando c'era il rullino che avevi al massimo 36 scatti da fare. E vogliamo parlare dell'incognita ASA? Alzi la mano chi ha capito esattamente il come, quando e perchè.

A guardare l'infografica qui accanto ho sorriso quando ho visto la foto dello squalo. Beh magari non abbiamo una foto di uno squalo ma pesci, delfini, conchiglie, coralli e spiagge sono sicura che ne avete anche voi a decine e diverse hanno meritato i complimenti degli amici.

Avere la raccolta di tutti i miei viaggi sui DVD e poterle tenere tutte iin ordine senza occupare tutta casa. Poterle rivedere quando mi va e condividerle in rete è un piacere che non avevamo prima delle digitali. E senza il rischio che la foto su carta si macchi o si rovini.

Certo qualcuno obietterà che "sono capaci tutti a scattare con la digitale", ma che il vero fotografo usa la reflex. Teoricamente poteva essere vero i primi tempi. In realtà ormai le digitali hanno raggiunto livelli di prestazioni così sofisticati e complessi che casomai, con le macchine più evolute, può essere vero il contrario.


>>Continua a leggere "L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita"

507 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita Technorati L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita Google L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita Bookmark L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita  at del.icio.us Digg L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita Bookmark L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita  at YahooMyWeb Bookmark L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita  at reddit.com Bookmark L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita  at NewsVine Bookmark L' evoluzione delle fotocamere ci cambia la vita  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Madrid: alla scoperta del monastero del re

Scritto da Guideurope • Mercoledì, 27 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Madrid

Chi va a Madrid, non può dimenticare di far tappa all’Escorial: a circa 50 km dalla città e ai piedi del massiccio della Sierra de Guadarrama, il monastero fu costruito per volontà di Filippo II che volle commemorare la vittoria sui francesi nella battaglia di S. Quintino. Il monastero è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1984, non solo per le sale affrescate e i corridoi infiniti, ma anche per i giardini curatissimi da cui si gode una vista splendida sul panorama circostante.


>>Continua a leggere "Madrid: alla scoperta del monastero del re "

2179 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Madrid: alla scoperta del monastero del re  Technorati Madrid: alla scoperta del monastero del re  Google Madrid: alla scoperta del monastero del re  Bookmark Madrid: alla scoperta del monastero del re   at del.icio.us Digg Madrid: alla scoperta del monastero del re  Bookmark Madrid: alla scoperta del monastero del re   at YahooMyWeb Bookmark Madrid: alla scoperta del monastero del re   at reddit.com Bookmark Madrid: alla scoperta del monastero del re   at NewsVine Bookmark Madrid: alla scoperta del monastero del re   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Librerie Arcobaleno a Milano

Scritto da Daniela Saccà • Mercoledì, 27 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Milano
A Milano ci sono due librerie specializzate in opere culturali a tematica omosessuale, lesbica e transessuale, sotto forma di libri, opere cinematografiche e opere grafiche.

La prima è la storica Libreria Babele, nata nel lontano 1988 in via Sammartini (via che negli anni ottanta era denominata gay street per i locali e negozi a tematica LGBT), si è trasferita da tre anni in viale Regina Giovanna 24; e la seconda libreria è Pier Pour Hom, in zona navigli e precisamente in via Mortara 4.



>>Continua a leggere "Librerie Arcobaleno a Milano"

1270 hits
Dove si trova?: Guarda sulla mappa
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Librerie Arcobaleno a Milano Technorati Librerie Arcobaleno a Milano Google Librerie Arcobaleno a Milano Bookmark Librerie Arcobaleno a Milano  at del.icio.us Digg Librerie Arcobaleno a Milano Bookmark Librerie Arcobaleno a Milano  at YahooMyWeb Bookmark Librerie Arcobaleno a Milano  at reddit.com Bookmark Librerie Arcobaleno a Milano  at NewsVine Bookmark Librerie Arcobaleno a Milano  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore di Susan Philipsz

Scritto da www.z3xmi.it • Giovedì, 31 maggio 2012
In occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie, il Comune di Milano ospita a Palazzo Reale la mostra di Susan Philipsz intitolata “Close to me”, aperta al pubblico dal 1° giugno al 23 settembre 2012.
La mostra, promossa da Comune di Milano – Cultura, Moda e Design, Palazzo Reale e Artache, è curata da Stefania Morellato e Don Luigi Garbini.

Susan Philipsz crea opere sonore, senza l’introduzione di nuovi elementi materiali se non il suono, sfruttando le potenzialità architettoniche e paesaggistiche del contesto in cui si collocano.


>>Continua a leggere "Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore di Susan Philipsz "

883 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz  Technorati Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz  Google Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz  Bookmark Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz   at del.icio.us Digg Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz  Bookmark Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz   at YahooMyWeb Bookmark Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz   at reddit.com Bookmark Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz   at NewsVine Bookmark Cultura. Da oggi a Palazzo Reale “Close to me”, installazioni sonore  di Susan Philipsz   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua

Scritto da www.z3xmi.it • Martedì, 22 maggio 2012
Milano e la Confederazione elvetica riscoprono il loro profondo legame culturale e storico grazie al più prezioso degli elementi, l’acqua. Sarà proprio l’acqua – in entrambe le sue forme, solida e liquida – la protagonista della mostra fotografica “Svizzera: il Paese dell’acqua”, da martedì 22 maggio in corso Vittorio Emanuele. Il progetto, patrocinato dal Comune di Milano, è organizzato da Svizzera Turismo e si pone l’obiettivo di offrire ai milanesi nuovi stimoli per scegliere e scoprire la variegata offerta turistica elvetica.


>>Continua a leggere "Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua"

948 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua Technorati Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua Google Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua Bookmark Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua  at del.icio.us Digg Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua Bookmark Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua  at YahooMyWeb Bookmark Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua  at reddit.com Bookmark Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua  at NewsVine Bookmark Turismo. Milano e la Svizzera riscoprono il loro legame grazie alle vie d’acqua  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte, colore, gusto e cultura

Scritto da www.z3xmi.it • Giovedì, 17 maggio 2012
Milano torna a tingersi dei colori e delle più autentiche atmosfere iberiche grazie a “La Spagna a Milano”, la manifestazione che dal 14 al 20 maggio unirà la cultura e le tradizioni della Spagna al capoluogo lombardo. Il progetto, patrocinato dal Comune, è organizzato dall’Ufficio Spagnolo del Turismo che ha sede a  Milano si pone l’obiettivo di offrire ai cittadini milanesi, nuovi stimoli per scegliere e scoprire la penisola iberica

“Manifestazioni come questa rientrano nel più ampio programma di collaborazione internazionale che l’Amministrazione sta portando avanti da tempo con i diversi enti del turismo, affinché il mondo riscopra Milano quale vetrina internazionale anche nel comparto turistico, sulla scia di quanto già avviene per la moda o il design” così l’Assessore al Commercio, Attività produttive, Turismo e Marketing Territoriale Franco D’Alfonso.


>>Continua a leggere "Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte, colore, gusto e cultura"

1475 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura Technorati Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura Google Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura Bookmark Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura  at del.icio.us Digg Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura Bookmark Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura  at YahooMyWeb Bookmark Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura  at reddit.com Bookmark Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura  at NewsVine Bookmark Turismo: sei giorni per scoprire la Spagna a Milano tra arte,  colore, gusto e cultura  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto

Scritto da Guideurope • Lunedì, 14 maggio 2012

Viaggiare con la videocamera soprattutto al tempo dei social network è diventata una consuetudine irrinunciabile. Certe volte probabilmente il fatto stesso di poter condividere i momenti del nostro viaggio, con gli amici e con le persone a cui vogliamo bene, è parte integrante dell'esperienza.

videocamere-sony-guideurope

La videocamera diventa una specie di cassetto delle emozioni, un raccoglitore di attimi che non vanno perduti e che in qualche modo ci fa sentire che potremo riviverli tutte le volte che vogliamo.

Le caratteristiche più importanti di una buona videocamera da portare in viaggio devono essere quindi:

  • un'ottima qualità tecnica, sia delle lenti che della risoluzione digitale
  • la presenza di zoom, dettaglio, e formati variabili per le immagini
  • la possibilità di utilizzarla anche come macchina fotografica
  • la semplicità di utilizzo
  • le dimensioni ridotte
  • la facilità di scaricamento e di copia del materiale video e/o fotografico


>>Continua a leggere "Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto"

702 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto Technorati Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto Google Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto Bookmark Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto  at del.icio.us Digg Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto Bookmark Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto  at YahooMyWeb Bookmark Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto  at reddit.com Bookmark Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto  at NewsVine Bookmark Viaggiare con la videocamera. Qualche consiglio per l'acquisto  with wists Bookmark using any bookmark manager!

UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO

Scritto da www.z3xmi.it • Lunedì, 14 maggio 2012

Una mostra gratuita e un seminario aperto alla città sul Bramantino. Dietro le quinte di un bel progetto civile, culturale e politico.

“… ma perché fare sempre mostre con grandi autori e opere famose il cui noleggio e trasporto, oltre a non giovare al loro stato di conservazione, è ormai arrivato a costi proibitivi e perché appaltare sempre il loro  allestimento  ad Agenzie che forniscono pacchetti preconfezionati inevitabilmente onerosi? ... depauperando e svilendo peraltro le competenze degli Enti Pubblici e innescando un circolo vizioso, perché più le mostre costano più si tenderà a farle  con  autori e opere che abbiano un ritorno economico, commercializzando così l’ Arte e confinando la sua diffusione in un recinto sempre  più stretto.


>>Continua a leggere "UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO"

975 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO Technorati UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO Google UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO Bookmark UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO  at del.icio.us Digg UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO Bookmark UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO  at YahooMyWeb Bookmark UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO  at reddit.com Bookmark UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO  at NewsVine Bookmark UN MOSTRO SI AGGIRA PER MILANO  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Andar per mostre. Non Non Non

Scritto da www.z3xmi.it • Lunedì, 14 maggio 2012

Elogio di Hangar Bicocca, un luogo quasi magico che ospita in permanenza i fantastici palazzi celesti di Kiefer e mostre temporanee. Sino al 10 giugno è assolutamente da vedere Non Non Non di Yervant Gianikian e Angela Ricci Lucchi.


In una ordinata periferia milanese, quasi al confine con Sesto San Giovanni, dal 2004 esiste Hangar Bicocca, uno spazio d’arte contemporanea tra i più interessanti della nostra città, sorto dal riutilizzo intelligente di corpi di fabbrica destinati all’origine all’industria Breda (carrozze ferroviarie, locomotive, macchine agricole ma anche fabbrica di aerei e di prodotti bellici) e, successivamente, al Gruppo Ansaldo.


>>Continua a leggere "Andar per mostre. Non Non Non"

1048 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Andar per mostre.  Non Non Non Technorati Andar per mostre.  Non Non Non Google Andar per mostre.  Non Non Non Bookmark Andar per mostre.  Non Non Non  at del.icio.us Digg Andar per mostre.  Non Non Non Bookmark Andar per mostre.  Non Non Non  at YahooMyWeb Bookmark Andar per mostre.  Non Non Non  at reddit.com Bookmark Andar per mostre.  Non Non Non  at NewsVine Bookmark Andar per mostre.  Non Non Non  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Marlene Dumas: Sorte

Scritto da www.z3xmi.it • Domenica, 6 maggio 2012

Prima esposizione a Milano di Marlene Dumas, una delle più importanti artiste figurative contemporanee, raccontata e interpretata da una giovane fotografa. Dal 15 marzo al 17 giugno 2012, alla Fondazione Stelline.

 

Amy-pink, di Marlene Dumas

Immagino Marlene Dumas scartabellare tra le foto degli archivi delle Stelline come fa con le riviste e i magazine di moda, alla ricerca dell'immagine, dell'intuizione, del momento di vita da lasciare decantare nell'inconscio. Per questo motivo non ha mai voluto persone come modelli ma solo foto ritagliate da cui attingere.


>>Continua a leggere "Marlene Dumas: Sorte"

1096 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Marlene Dumas: Sorte Technorati Marlene Dumas: Sorte Google Marlene Dumas: Sorte Bookmark Marlene Dumas: Sorte  at del.icio.us Digg Marlene Dumas: Sorte Bookmark Marlene Dumas: Sorte  at YahooMyWeb Bookmark Marlene Dumas: Sorte  at reddit.com Bookmark Marlene Dumas: Sorte  at NewsVine Bookmark Marlene Dumas: Sorte  with wists Bookmark using any bookmark manager!

Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel

Scritto da Apcom • Giovedì, 3 maggio 2012 • Commenti 0 • Categoria: Roma
Inaugurata l'esposizione della Fondazione Sorgente Group

La Tour Eiffel arriva a Roma: un pezzo della scala elicoidale della torre più famosa del mondo è infatti arrivata nella capitale italiana e fa bella mostra di sé nella Galleria Colonna, ora intitolata ad Alberto Sordi. La Fondazione Sorgente Group, proprietaria della Galleria, ha infatti acquistato la scala all'asta a New York e la presenta al pubblico italiano, insieme a una mostra fotografica che raccontano la storia del monumento simbolo di Parigi.

Valter Mainetti, amministratore delegato di Sorgente Group e presidente della Fondazione: "L'abbiamo messa qui organizzando anche la mostra fotografica sulla Tour Eiffel, poi verrà spostata nella nostra sede di via del Tritone nello spazio espositivo, tra un mese circa".

La collocazione nella Galleria romana, inoltre, contiene suggestivi rimandi culturali, come sottolinea il professor Claudio Strinati, direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group: "Questa galleria è stata costruita a Roma in un'epoca che ancora risentiva dell'insegnamento del grande Eiffel". All'inaugurazione dell'esposizione anche il sindaco della Capitale Gianni Alemanno. "Per noi - ha spiegato il primo cittadino - è un onore avere un pezzo di Parigi nella nostra città, ed è un modo di ribadire quel grande ponte che c'è sempre stato tra Roma e Parigi".


>>Continua a leggere "Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel"

1293 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel Technorati Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel Google Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel Bookmark Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel  at del.icio.us Digg Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel Bookmark Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel  at YahooMyWeb Bookmark Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel  at reddit.com Bookmark Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel  at NewsVine Bookmark Roma, alla Galleria Colonna la scala della Tour Eiffel  with wists Bookmark using any bookmark manager!